Keystone
MONDO
18.07.2018 - 13:000
Aggiornamento : 16:29

Prime day: per Amazon è già un record

Il bilancio, fermo alle prime 24 ore su 36, parla già di risultati senza precedenti. Ma sarebbe potuta andare perfino meglio

SEATTLE - Dopo dieci ore, s'intuiva che sarebbe andata addirittura meglio delle previsioni più rosee. Tale era il ritmo degli acquisti che non  restava altro che attendere la riprova: e in effetti, 24 ore dopo, le vendite avevano superato il miliardo di dollari. Un record anche per Amazon, che con il Prime Day di questo inizio settimana promette risultati senza precedenti.

Si attendono ora aggiornamenti, dopo la chiusura delle 36 ore di shopping scontato cominciato lunedì a mezzogiorno. Best seller l'elettronica, con il televisore Toshiba 4K Ultra HD da 50 pollici che è andato presto esaurito. Ma la novità 2018 sono stati gli alimentari.

Non solo quelli di nicchia proposti da Tea Forté, una delle aziende leader sul sito, operativa nel settore casa e cucina, che qualche ora fa si è affrettata a dichiarare come «questo Prime day è stata la nostra giornata migliore di sempre - parola di Jurgen Nebelung - Nelle ore di punta la gente comprava un prodotto ogni due secondi». Whole Food Market, rete americana di supermercati bio acquisita un anno fa da Amazon, ha permesso, assicura il gruppo, di far risparmiare milioni ai clienti, tramite un buono dello stesso valore della merce acquistata in negozio da spendere online.

Davanti alla proclamazione di un tale successo, resta solo la domanda: quale sarà il bilancio definitivo? Più o meno fondate, le stime parlano di 3,4 miliardi. peccato, a questo punto, i problemi tecnici al sito, con pagine difficilmente accessibili specie all'inizio dell'offerta in Europa, e gli scioperi che hanno accompagnato l'evento  in Germania, Spagna e Polonia. Nonostante tutto, resta il rammarico: sarebbe potuta andare meglio.

 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 anno fa su tio
e poi ci si lamenta del piano viario di Lugano......

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:55:06 | 91.208.130.85