Keystone
STATI UNITI
12.04.2018 - 14:580

Chili di troppo? La colpa è nei batteri dell'intestino

I risultati di una recente ricerca potrebbero aiutare chi ha problemi di assorbimento di sostanze nutritive

CHICAGO - Se si ingrassa la colpa può essere di un batterio dell'intestino. È questa la scoperta dei ricercatori dell'università di Chicago che hanno pubblicato il loro lavoro sulla rivista Cell Host and Microbe. «Il nostro studio è uno dei primi a dimostrare che specifici microbi dell'intestino tenue regolano direttamente sia la digestione sia l'assorbimento dei lipidi», spiega Eugene B. Chan, docente all'Università di Chicago.

Lo studio è stato condotto sui topi, divisi in due gruppi: uno, di cavie sane e l'altro di topi altrettanto sani ma con al loro interno microbi comuni che non causavano malattie. Tutti sono stati sottoposti a una dieta ricca di grassi. I ricercatori hanno potuto notare come a ingrassare sono stati i topi con i microbi all'interno.

La dieta ha aumentato rapidamente l'abbondanza di alcuni microbi nell'intestino tenue, compresi quelli delle famiglie Clostridiaceae e Peptostreptococcaceae. È stato così scoperto che un membro delle Clostridiaceae aveva un impatto specifico sull'assorbimento dei grassi.

L'abbondanza di altre famiglie batteriche è invece diminuita con una dieta ricca di grassi, tra cui quelli delle Bifidobacteriacaea e Bacteriodacaea, che sono comunemente associati alla magrezza.

«I nostri risultati suggeriscono che probabilmente si potranno usare pre o probiotici o persino sviluppare postbiotici (composti o metaboliti derivati da batteri) per migliorare l'assorbimento di sostanze nutritive per le persone con disturbi di malassorbimento, come la malattia di Crohn, o si potranno testare nuovi modi per ridurre l'obesità», dice Kristina Martinez-Guryn, autrice principale dello studio.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
intestino
microbi
assorbimento
grassi
batteri
chicago
dieta
topi
studio
colpa
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-23 17:22:45 | 91.208.130.86