Ti-Press
SVIZZERA
28.03.2018 - 16:320

Carne, lieve calo del consumo: 50 chili per abitante

La più apprezzata è quella di maiale, davanti al pollame e al manzo

BERNA - Gli svizzeri hanno consumato meno carne lo scorso anno: 427'067 tonnellate, 50 chili per abitante. Rispetto al 2016 il calo è pari all'1,1%, indica oggi Proviande in una nota, precisando che la carne indigena continua ad essere la più venduta e rappresenta quattro quinti del totale.

La più apprezzata è quella di maiale (44%, 22 chili per abitante), davanti al pollame (11,8 chili) e al manzo (11 chili). Le importazioni sono calate dell'1% rispetto al 2016.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-27 09:07:51 | 91.208.130.85