SVIZZERA
22.01.2018 - 06:170

Franco verso l'1,20: e i prezzi volano

Gli incrementi del costo delle merci che arrivano dall'area euro non si giustificano in misura così marcata, dicono i consumatori

ZURIGO - Insperata tre anni fa, quando si abbandonò nel clamore il cambio fisso, la soglia di 1,20 franchi è sempre più vicina.

Davanti a un euro che in un anno si è rafforzato quasi del 10%, è normale che i prezzi dei prodotti importati aumentino; l'impressione, però, è che lo facciano in misura eccessiva – e con una velocità non sempre giustificata.

«Dopo dieci anni come difensore dei consumatori, posso confermare che i prezzi stanno aumentando molto rapidamente e talvolta anche eccessivamente», dice Sara Stalder. Migros ha aggiornato le tariffe e le ha comunicate chiaramente ai clienti nei suoi magazine, dove un olio di oliva italiano, per esempio, passa da 8,50 a 9,50 franchi, +8,2%. Ma il trend non riguarda solo gli alimentari: sono molti i prodotti che hanno subito incrementi marcati.

«In passato, Migros ha anche tagliato i suoi prezzi», puntualizza l'azienda. Una buona pratica che, però, non sempre è rispettata: «Quando il cambio richiede abbassamenti, molti rivenditori sono riluttanti – conclude Stalder – I contratti dei fornitori e le scorte sono solo scuse. Le riduzioni di prezzo sono pubblicizzate, gli aumenti nascosti».

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Daniela Pellegrinelli 3 sett fa su fb
Ancora a far spesa in Svizzera ? 😂Oltre confine c'è ogni ben di Dio a prezzi giusti
Michele Anzalone 4 sett fa su fb
Stranamente quando il franco sull'euro passó da 1,70 a 1,20 nel giro di un paio d'anni... la diminuzione dei prezzi della merce sugli scaffali per le merci importate fu veramente irrisoria... Questo non è corretto.
lo spiaggiato 4 sett fa su tio
Visto che i nostri dirigenti della BNS fanno di tutto e di più per far valere sempre meno il nostri franco non sarebbe meglio che adesso adottiamo anche noi l'euro?...
Sandy Denning Tamborini 4 sett fa su fb
Hahaha dieta assicurata 😂 non compro non mangio Lisa Elena Garobbio
Raf Cennamo 4 sett fa su fb
Boicottate l'euro ! Perchè se ogni paese avesse la sua moneta comprereste dove I prezzi sono più bassi a parità di qualità dei prodotti.
Roberto Barboni 4 sett fa su fb
Guardate quanti etici imprenditori fanno a gara per aumentare i salari e fare nuove assunzioni! 🤣🤣
Matt Gorietti 4 sett fa su fb
Da proprietario di un commercio al dettaglio posso solo dire che sono unicamente gli importatori a imporre i prezzi di mercato svizzero! Se chi importa aumenta i prezzi (nascondendosi dietro le scuse dei cambi), il rivenditore (cioè io) non può far altro che adeguare anche i suoi prezzi.. così finiremo tutti male.. Il prossimo step sarà boicottare gli importatori ed acquistare direttamente alla fonte.. ma urge un corso di pratiche doganali.. Vedremo..!!
Christian Taiana 4 sett fa su fb
Si ....Un casino 😩
Letizia Rossinelli 4 sett fa su fb
www.dogana.ch e trovate tutte le informazioni 😊
Danilo De Ponti 4 sett fa su fb
Se il Franco è forte si lamentano perché la gente fa la spesa in Italia. Quando il Franco si indebolisce aumentano i prezzi con la scusa e si lamentano perché la gente va a fare ancora la spesa in Italia. Con il Franco a 1.20 dicono che l’economia vola perché si esporta di più, però gli stipendi diminuiscono lo stesso. Alla fine vada come vada il cittadino lo prende sempre in quel posto......😱😱😱😱
Bellinzona Garage 4 sett fa su fb
Tempo al tempo, è da neanche un messe che si sta sul 1.20, l'economia di certo non cambia in 1 mese.
Danilo De Ponti 4 sett fa su fb
Bellinzona Garage speriamo 🤞
Alex Rigatoni 4 sett fa su fb
Esatto Danilo, forever spesa in Italia!!!
Alex Rigatoni 4 sett fa su fb
Mi ricordo quando il franco e l'uero avevano quasi raggiunto la parità, qualche nostra catena aveva abbassato i prezzi tipo del labello che invece di costare 1.30 costava 1.20 classico articolo che compri tutti i giorni...
Juri Blum 4 sett fa su fb
Prima piangevate che l euro era a 1.1... (per invidia dei frontalieri) ora piangete che è a 1.2... come volevate...(perché giustamente i prezzi salgono)... smettete di piangere e facciamo qlc di utile.
Alex Kakace 4 sett fa su fb
Emilia Caserma aspettavano noi...
Mario Sti Boostin 4 sett fa su fb
Bella merda
Elia Maraldo 4 sett fa su fb
Mario Busnelli 😱😱😱😱
Stefano Danielli 4 sett fa su fb
Una vergogna mafiosi
Pepperos 4 sett fa su tio
Si spreca Sempre la Migros e & ! Con i stipendi del CEO un altra concorrenza dei 3 poveracci
Mario Zucca 4 sett fa su fb
“Signori” consiglieri di stato, gran consiglieri, parlamentari e tutta quella casta, Franco verso l’1,20 ? A voi non importa vero ? Perché tanto lo stipendio ve lo adeguerete a seconda del rincaro o di più!!!!!
Bellinzona Garage 4 sett fa su fb
Il franco a 1.20 è un ottima notizia, la bcn ha lottato per anni per tenerlo su quella soglia. Ora che non ci buttiamo piu soldi per tenerlo noi su quella soglia, ci lamentiamo? Bha
Flavia Pamela Storelli 4 sett fa su fb
se mai è l'euro ke va a 1.20 nn il Fr.
Salvatore Nieddu 4 sett fa su fb
Adesso tocca alle dogane abbassare i dazi
Milena Ruggeri 4 sett fa su fb
Del cambiamento dell’IVA al ribasso nessuno se n’è accorto, chissà come mai? 🤔
lorenz82 4 sett fa su tio
...a dire la verità è il contrario ;)
Graziella Burgoni 4 sett fa su fb
Stà diventando un problema anche per i pensionati che percepiscono in franchi e vivono in Italia ! Già le pensioni sono basse ora anche peggio ! Ma nessun politico ci stà pensando !
Pascal Busch 4 sett fa su fb
Poverini! I pensionati che prendono la pensione Svizzera penso che nn possono proprio parlare di problemi! I pensionati Italiani prendono 600 €! In Svizzera gli Svizzeri vivono Con 2200.- Fr e i previdenti, con i risparmi della vita, pagando almeno ca.: affitto (1100.-), cassa malati (500.-) + 10% delle spese x la salute), billag (40.-), elettricità (30.-), swisscom (50.-) e siamo a 1720.- senza sono in forma e nn hanno bisogno di medicine o Dottore, assistenza, mangiare e magari vestiti, scarpe pannoloni, il tutto comperato in Svizzera! Ed hanno anche il coraggio di Fargli pagare le imposte su i soldi risparmiati faticosamente per avere una sicurezza durante la vecchiaia, sperando di nn sopravvivere troppo, che tutti i mesi diminuiscono!
Graziella Burgoni 4 sett fa su fb
Pascal Busch non sono riuscita a capire bene il discorso ! In poche parole dico che sarebbe ora di aumentare la pensione e dare anche ai pensionati la tredicesima ! Per forza che gli svizzeri vengono a fare la spesa in Italia ! Con la pensione che si ritrovano ,molti se non avessero la complementare ,non riuscirebbero a pagare l'affitto! Possibile che nessuno si accorge in che stato vivono i pensionati?
Bellinzona Garage 4 sett fa su fb
Graziella Burgoni lo finanzi tu l'aumento dell'avs? È da anni che le casse dell'avs sono in super rosso. Pensa un po che tantissimi si lamentano del basso salario, pensa come sarebbe ad aumentare la quota di contributo avs di ognuno di noi. Significherebbe che il salario netto diminuirebbe ancora di più. Pensi che la popolazione sarebbe favorevole?
Graziella Burgoni 4 sett fa su fb
Come dire che sempre i più deboli debbono subire una sorta di ricatto ! Se io ti aumento la pensione, sappi che poi, chi lavora avrà una diminuzione di stipendio ! Non si cercano altre soluzioni, dove i soldi e tanti girano . Chi oggi è penalizzato , in passato ha fatto il suo dovere , versando il suo contributo per le pensioni di allora . E poi vorrei aggiungere , che con la complementare , alla fine gli aiuti vengono dati e i soldi trovati . Allora non sarebbe meglio dare una pensione sufficiente per vivere in modo dignitoso ? E poi non si meraviglino se corrono a far spesa in Italia ! Altra cosa che mi domando : perché chi lavora percepisce la tredicesima e i pensionati( che ne avrebbero più bisogno ) niente !? Perchè questa ingiustizia?
Bellinzona Garage 4 sett fa su fb
Graziella Burgoni perfetto, sentiamo, quale altra soluzione ci sarebbe? Siccome il sistema dell'avs è basato sui contribuenti, per aumentare la rendita servono più soldi, per ricevere più soldi si deve aumentare l'imposta prelevata dal salario. Non vedo alternative. Il mio pensiero personale è che spetta al singolo individuo crearsi la propria pensione. So che l'avs non è sufficiente? Bene mi adopero per crearmi la mia pensione (lpp, r3, altre rendite). Non dobbiamo sempre aspettarci che gli altri risolvano i nostri problemi. La tredicesima non è una cosa applicabile al avs, uno perché lo dice la legge, due per quello che dicevo prima, le casse dell'avs sono in rosso da anni e per risanarle serve l'aumento dell'aliquota, perciò allo stato attuale inserire una tredicesima andrebbe solo a peggiorare il problema Vogliamo le pensioni piu alte? Bene allora riducete ancora di piu il vostro salario. Siete d'accordo? Personalmente no.
Mary Grandino 4 sett fa su fb
Pascal Busch bravo! Infatti è la stessa cosa !
Graziella Burgoni 4 sett fa su fb
Io sono in pensione e se devo dare un consiglio è pensare a risparmiare ,a costruirsi qualche cosa mentre si lavora , perchè dopo è dura . Specialmente le donne pagano due volte. Una nel periodo lavorativo perchè pagate meno dell'uomo, e di conseguenza avranno una pensione e un secondo pilastro altrettanto basso ! Io non sapevo quello che sarebbe stata la mia pensione , però ora che lo so , devo farmi i complimenti perché ho risparmiato e ho un piccolo appartamento comprato nel momento che potevo . Ora questo mi salva , da una pensione ,( nonostante abbia lavorato più di 35 anni ) bassa e che causa il cambio diminuisce ogni mese di più !
Alessandro Milani 4 sett fa su fb
Guerre ecc ecc tutte balle!!!alzano e scendono quando vogliono
Pascal Busch 4 sett fa su fb
I prezzi (costi x la gente) nn scendono! Salgono per ogni scorreggia ma nn vengono praticamente MAI ritoccati al ribasso! Avranno imparato BENE dalle casse malati, ad arricchirsi e piangere miseria!
Gabriele Candolfi 4 sett fa su fb
E con questo squallido meccanismo, a guadagnarci sono sempre i soliti!!!
Stefano Botta 4 sett fa su fb
La solita storia...appena il franco si rafforza, su con i prezzi...ma quando si indebolisce ci mettono stranamente molto di più ad adeguarli...
Alessandro Kom 4 sett fa su fb
Così in ogni parte del mondo . Altrimenti come spieghi gli stipendi milionari dei capoccia di ogni grande azienda .
Paolo Bianchi 4 sett fa su fb
Veramente é da piu di un anno che si indebolendo
Alessandro Milani 4 sett fa su fb
È tutto una truffa!prezzi alti artificialmente x fottere la gente..si basano su fottute statistiche che dicono che siamo ricchi che il salario medio pro capite è 5000chf..si un paio di balle..ecc
Marlon M D'Amico 4 sett fa su fb
Il diesel a 1.64 come si spiega???
Hrvoje Popovic 4 sett fa su fb
Si spiega che tu hai tanti 💰 💵 e allora paga e basta ! Buon lunedì 🤣
Marlon M D'Amico 4 sett fa su fb
Hrvoje Popovic fa ridere?
Hrvoje Popovic 4 sett fa su fb
io compero i buoni REKA al 0.8 e faccio diesel a 1.28 😎
Bellinzona Garage 4 sett fa su fb
Il prezzo del petrolio, quotato in dollari, non ha nulla a che vedere con il cambio eur/chf.
Tony Iron Stark 4 sett fa su fb
Che legnata per i frontalieri che cambieranno i franchi ( cit) OMG.
Alessandro Milani 4 sett fa su fb
E chi se ne frega
Tony Iron Stark 4 sett fa su fb
Dovrebbe andare a 1,42
Alessandro Kom 4 sett fa su fb
Ti preoccupi sempre degli altri i di tanto in tanto riesci a farti un po’ i cazzi tuoi?
Graziella Burgoni 4 sett fa su fb
Alessandro Milani te ne frega eccome ! Perchè hai piacere nel sapere che i frontalieri avranno lo stipendio diminuito . Come si fà a essere così meschini !?
Liliana Lavallata 4 sett fa su fb
Tranquilli...noi veniamo a lavorare da voi e voi venite a risparmiare da noi in Italia...conviene a tutti!
Sara Pellegrino 4 sett fa su fb
Non è una legnata.. ci guadagnamo lo stesso a lavorare da voi.. lo porteranno a 800 ma va be...x i loro interessi poi basta..
Mary Grandino 4 sett fa su fb
Liliana Lavallata sono 50 000 gli svizzeri che vivono e lavorano in Italia ! Smettiamola con questa mediocrità
Marco Rmt 4 sett fa su fb
Tony Iron Stark Sbagliato...dovrebbe tornare a oltre 1.70...
Potrebbe interessarti anche
Tags
prezzi
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-20 02:42:31 | 91.208.130.86