TICINO/SVIZZERA
15.01.2018 - 10:310

Insetti nel banco frigo: Coop quadruplica i negozi

Da 12 diventano oggi 48. In Ticino, oltre a Lugano, arrivano a Losone, mentre nei Grigioni ci prova St. Moritz

LOSONE - Dopo Canobbio, Losone. Sono due, adesso, i punti vendita Coop in Ticino che venderanno prodotti a base di insetti. Un alimento sul quale il gruppo pare aver proprio deciso di scommettere, tanto che da oggi i negozi con spazi dedicati saranno 48, da 12 che erano fino a ieri. 

Dopo l'ipermercato Resega, tocca al Cattori stare a vedere come reagirà la clientela; nei Grigioni, ci prova invece St. Moritz. La scelta di quadruplicare l'offerta, basata su precedenti indagini di mercato, è comunque già una dimostrazione di quanto Coop creda in una novità che, di sicuro, ha suscitato reazioni di curiosità fra il pubblico.

Si comincerà per lo più con burger e polpette, mentre da quanto risulta sul sito di Essento, azienda zurighese che fornisce gli alimenti lavorati a Coop, le barrette energetiche, introdotte solo un paio di mesi fa, non saranno al momento disponibili in Ticino.  

Il rischio, di cui Coop è consapevole, è che l'appeal si fermi a un cosiddetto "effetto degustazione" e che la domanda cali dopo l'assaggio. Prevale però l'ottimismo. «Siamo convinti che i prodotti a base di insetti commestibili prevarranno a lungo termine», ha comunicato il gruppo, sulla carta sempre più intezionato a commerciare alimenti a base di insetti cresciuti in Svizzera, dove l'idea degli allevamenti comincia a diffondersi. 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Fabio Catroppa 1 anno fa su fb
Tra poco anche la merda sarà in vendita
Katia Rossi 1 anno fa su fb
E’ meglio che vado alla migros...
Vincenzo Paolo Bianchi 1 anno fa su fb
La concorrenza no da lei non me la aspettavo
Katia Rossi 1 anno fa su fb
Vincenzo Paolo Bianchi ahaahahah lo sai benissimo che li sono una manica di deficenti....
Anna Maria Gibezzi Milani 1 anno fa su fb
ottima dieta dimagrante, almeno per me !
Julie Dollfaace 1 anno fa su fb
divento vegana ciao!
Cipriano Roberto 1 anno fa su fb
Consuelo Dorici 1 anno fa su fb
Amy Blanchett 1 anno fa su fb
Invece di rispettare gli animali si creano hamburger ecc. Stiamo parlando di vite! Produzioni di massa per una massa di imbecilli (noi consumatori). Chissà poi quante schifezze ci mettono dentro.
Marco Alberto 1 anno fa su fb
Posso capire in una giungla senza cibo ma onestamente preferisco una bella grigliata a ste schifezze che chissà da dove e come arrivano.........magari dalla carne di pollo in decomposizione booo
Giancarlo Baffa 1 anno fa su fb
La lista dei punti vendita dove si puó trovare?
Mirko Zxy 1 anno fa su fb
Beh se sono freschi e vivi ???
Federica Tabacchi Maiolo 1 anno fa su fb
Kir Tap 1 anno fa su fb
Provarli magari prima di giudicare?!?!??
Andrea Brughelli 1 anno fa su fb
Mangiali tu!
Kir Tap 1 anno fa su fb
Andrea Brughelli io li proverò di sicuro!!
Nicole Malingamba 1 anno fa su fb
Io li ho provati e sono buonissimi, almeno a me piacciono...
Marco Villa 1 anno fa su fb
Facciamo attenzione alla vergognosa UNIONE EUROPEA, il piano alimentare di questi infami politici, vuole cambiare le abitudini spacciando per prelibatezze ogni sorta di verme, insetto e altre diavolerie. Io dico NO UE, NO SCHENGEN, NO POTERI COSTITUUTI. Questa merda la mangino loro, io sono cresciuto con ben altro, cibo semplice e nutriente. Riflettete e ribellatevi.
Kir Tap 1 anno fa su fb
Prova prima di giudicare!! Non so cosa c entra L ??,ma condivido
Marco Villa 1 anno fa su fb
Qui non si tratta di fare una prova degustazione, il concetto che si voglia cambiare le abitudini alimentari con insetti, formiche e vermi, significa privare le popolazioni cosiddette civili, del cibo normale, riso, pasta, uova. È un discorso molto lungo ma sono certo che avrà ben inteso quale sia il disegno politico in atto.
Lorella Castellini 1 anno fa su fb
Nessuno la obbliga ad acquistarli. Se li vuol provare li mangia, altrimenti resta al suo classico cibo a cui é abituato. Non le impone proprio nulla nessuno.
Marco Villa 1 anno fa su fb
La questione è molto complessa, le faccio brevemente un esempio piuttosto verosimile: lei riesce ad immaginare cos' accadrà quando l'industria alimentare s' inventerà che, il processo produttivo e di allevamento d'insetti, vermi e quant'altro, sarà meno costoso dell'attuale produzione di generi alimentari più ortodossi? Di questo passo, nel giro di venti forse trent'anni, non avremo altra scelta alimentare se non vermi e insetti di ogni sorta. Si convinca, la cosa migliore è rifiutare all'istante questa insana politica, chi vuole cibarsi di tali generi, vada in Giappone o meglio nel terzo mondo. Qui si vuol fare business su qualcosa di osceno.
Gianluca Berno 1 anno fa su fb
Schifo
Rossella Sedici 1 anno fa su fb
?
Andrea Mercoli 1 anno fa su fb
Che schifo bleah, c'è da riflettere se ci siamo ridotti così a mangiare VERMI!!!
Salvatore Abaterusso 1 anno fa su fb
Bear Grylls ?
Cristina Decarli Ex Wartenweiler 1 anno fa su fb
Nei prati e giardini sono ancora più freschi ??? e gratis ???
Maria Fleig 1 anno fa su fb
speriamo che sono freschi hi hi hi??
Telassim Alberti 1 anno fa su fb
*siano
Ruggero Pantani 1 anno fa su fb
Rimpiango il tempo in cui se trovavano degli insetti nel banco frigo, chiudevano il negozio.
MIM 1 anno fa su tio
Ma se uno scarafaggio o un insetto cascasse nel piatto mentre stanno mangiando, farebbero finta di niente e continuerebbero come se nulla fosse? ;-)
Elena Melone 1 anno fa su fb
Iiiiiiiiiiiiiiiiiiiii non mi avicinerò a quei scaffali ???????
Mirtha Bergerhoff 1 anno fa su fb
Boff, prodotti a base, si mangiò de gli insetti al meno gli voglio con la sua vera faccia.
Mag 1 anno fa su tio
Vorrei sapere cosa ne pensa del cucinare insetti lo chef Antonino Cannavacciuolo.
Davide.V 1 anno fa su tio
@Mag ti prende a sberloni e pacche :)
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Basta chiudere gli occhi, pensare intensamente a qualcosa di estremamente buono e l’insettino scende a puntino ....almeno dovrebbe :-) Per i coraggiosi....buon appetito !
mark72 1 anno fa su tio
Ma Che schifo??????????
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-17 05:36:28 | 91.208.130.87