NEUCHÂTEL
02.10.2017 - 09:270

Commercio al dettaglio svizzero, in agosto calano le cifre d'affari

NEUCHÂTEL – Nel mese di agosto 2017 le cifre d'affari del commercio al dettaglio corrette in base all'effetto dei giorni di vendita e dei giorni festivi sono diminuite dello 0,2% in termini reali rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. L'andamento in termini reali tiene conto del rincaro. Rispetto al mese precedente hanno presentato un calo dello 0,2% in termini reali.

Commercio al dettaglio, distributori di benzina esclusi - Dopo la correzione in base all’effetto dei giorni di vendita e dei giorni festivi, nel mese di agosto 2017 il commercio al dettaglio, distributori di benzina esclusi, ha registrato una riduzione delle cifre d'affari pari allo 0,7% in termini nominali rispetto ad agosto 2016 (in termini reali -0,2%). Il commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacchi ha segnato un decremento delle cifre d'affari dell'1,4% in termini nominali (in termini reali -1,2%), il comparto non alimentare un calo dello 0,2% in termini nominali (in termini reali: +1,2%).

Al netto delle variazioni stagionali, nel mese di agosto 2017 il commercio al dettaglio, distributori di benzina esclusi, ha registrato un riduzione delle cifre d’affari dello 0,3% in termini nominali rispetto a luglio 2017 (in termini reali: -0,1%). Nel commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacchi le cifre d’affari sono regredite dello 0,5% in termini nominali (in termini reali: -0,2%), nel comparto non alimentare hanno presentato una diminuzione dello 0,1% (in termini reali: 0,0%).

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-21 04:19:36 | 91.208.130.87