Keystone
STATI UNITI
23.06.2017 - 12:180

Airbnb vuole diventare "hotel"

La piattaforma starebbe lanciando un servizio premium

SAN FRANCISCO - Novità per Airbnb in vista dell'estate: la piattaforma per l'affitto di case private per le vacanze, secondo indiscrezioni riportate dal sito di Bloomberg, sta per lanciare un servizio "premium" indirizzato a potenziali clienti di fascia alta con offerte simili a quelle di veri e propri hotel.

Airbnb punterebbe così a intercettare l'interesse di persone che preferiscono ancora le comodità tipiche degli alberghi con più stelle.

La compagnia, secondo quanto riportato, sta lavorando a un servizio "Select" (questo il nome interno) da lanciare entro fine anno e col quale proporre proprietà di lusso che saranno controllate di persona da suoi "ispettori". La novità andrebbe ad aggiungersi alla funzione per permettere di dividere i pagamenti tra amici che viaggiano insieme da poco disponibile come test per alcuni clienti.

Il programma "Select" di Airbnb dovrebbe partire in settimana come prova per un ristretto numero di proprietari di appartamenti in lizza per il servizio: degli ispettori li visiteranno per assicurarsi che rispettino degli standard di qualità prima di renderli disponibili.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:57:29 | 91.208.130.85