GERMANIA
03.05.2016 - 09:400

Diamo le case ai tedeschi: Berlino fa guerra a Airbnb

Dopo l'introduzione di limitazioni per gli affitti a breve termine, gli annunci sulla piattaforma si sono dimezzati

sondaggio chiuso

BERLINO - Finalmente ha avuto quello che voleva: una restrizione delle possibilità di affittare case a breve termine. Una battaglia intrapresa ormai da mesi contro Airbnb dalla città di Berlino, dove a partire dal primo maggio è entrata in vigore una legge ad hoc. Dimezzando quasi, in un mese nemmeno, gli annunci di stanze e appartamenti presenti sulla piattaforma.

Meno 40%: una percentuale che mette in evidenzia il rischio che oggi corre il business degli affitti privati. Ma non si tratta solo di un capriccio: di una guerra degli albergatori contro una pratica giudicata sleale. Per  Andreas Geisel, capo dello sviluppo urbano di Berlino, la misura era improrogabile: e necessaria per provare a risolvere la crisi immobiliare della capitale tedesca, dove i prezzi sono lievitati del 50% e oltre in cinque anni. «È un modo per far fronte alla carenza di alloggi  - ha dichiarato - Gli appartamenti devono tornare alla gente di Berlino». 

Nessuna preclusione o quasi verso gli affitti brevi di singole stanze: ma la cosiddetta "intera casa", opzione prevista da Airbnb per dare ai turisti che viaggiano in famiglia la tranquillità e la privacy desiderate, è off-limits. Chi si ostinasse a continuare, rischia una multa di 100mila euro.  

Un precedente che potrebbe diventare problematico per Airbnb e piattaforme simili, già prese di mira in più parti del mondo. Ma a New York e San Francisco la proposta di mettere dei paletti è stata respinta con un referendum. Parigi, invece, si è limitata a introdurre tasse.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 15:03:41 | 91.208.130.89