STATI UNITI
30.01.2016 - 08:190
Aggiornamento : 11:44

Su Facebook le armi si comprano solo da rivenditori autorizzati

Il noto social network, assieme a Instagram, dice no alle vendite private

NEW YORK - Vuoi comprare una pistola usando i social? Puoi farlo, purché tu ti rivolga a un rivenditore autorizzato. L'idea è di Facebook che ha vietato la vendita privata di armi sia sul proprio social network che su Instagram.

L'annuncio, avventuto tramite comunicato stampa, sottolinea che il divieto interessa esclusivamente singoli individui.

"Negli ultimi due anni un numero sempre maggiore di persone ha usato Facebook per scoprire nuovi prodotti e per vendere o acquistare prodotti privatamente", afferma Monika Bickert, responsabile della politica prodotti.

Facebook, d'altra parte, ha subito forti pressioni da parte dell'amministrazione e dei procuratori generali degli stati americani per fermare il flusso di post su Facebook e di messaggi su Instagram per la vendita di armi, in molti casi senza controlli sul background.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 09:09:54 | 91.208.130.87