Key
Il governatore Yannis Stournaras
GRACIA
19.08.2018 - 10:440

I guai della Grecia sono finiti... forse

Domani esce dai piani di aiuto economico, ma resta «molta strada da fare»

ATENE - Domani la Grecia uscirà dall'ultimo dei piani di aiuto economico, ma per il governatore della Banca centrale ellenica Yannis Stournaras il Paese ha ancora «molta strada da fare» per rettificare gli squilibri della propria economia e il funzionamento della pubblica amministrazione.

Stournaras, intervistato dal giornale di Atene Kathimerini, nota come le dolorose riforme imposte dai creditori internazionali in cambio di fondi abbiano finalmente affrontato problemi come il deficit, la competitività in termini di costo del lavoro, migliorato la gestione delle banche e liberalizzato il mercato del lavoro. Ma, aggiunge, restano grandi problemi come l'alto debito pubblico, la disoccupazione ancora elevatissima, la 'fuga dei cervelli' e una burocrazia ancora inefficiente.

Per il governatore «non si deve tornare indietro» sugli impegni presi con i creditori nel corso dei tre "bailout", altrimenti i mercati - sui quali Atene dovrà ora contare per vendere i suoi bond e rifinanziare il debito dopo quasi nove anni di crisi - «abbandoneranno» la Grecia. E questo, spiega, è particolarmente pericoloso perché «se c'è una forte turbolenza internazionale, sia in Italia, sia in Turchia, o nell'economia globale, noi affronteremo difficoltà a rivolgersi ai mercati, dato che il coefficiente di sensibilità dei titoli di stato greci resta alto».
 
 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Danny50 3 mesi fa su tio
Popolo rifotto all’osso, ma tutto va bene per le banche UE che janno salvato i crediti sul gobbo dei poveri cristi. Complimenti troi(k)a
Tags
grecia
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-16 23:58:49 | 91.208.130.87