Keystone
STATI UNITI
09.08.2018 - 07:200

Blocco delle licenze e salari minimi per Uber

I tassisti di New York plaudono alla decisione. Negli ultimi 6 mesi sei tassisti si sono tolti la vita in seguito allo stato di povertà cui erano stati ridotti a causa della concorrenza

NEW YORK - Schiaffo di New York a Uber. Il consiglio comunale ha approvato il congelamento per un anno dell'emissione di nuove licenze, imponendo allo stesso tempo un salario minimo per gli autisti. New York diventa così la prima città negli Stati Uniti a imporre paletti a Uber e società analoghe, e fissare regole per il pagamento dei salari.

I tassisti di New York plaudono alla decisione. «È una vittoria», afferma il sindacato dei tassisti, sottolineando come negli ultimi sei mesi sei tassisti si siano tolti la vita in seguito allo stato di povertà cui erano stati ridotti, proprio a causa della saturazione del mercato provocata da Uber e altre società simili.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
new york
uber
tassisti
new
york
licenze
salari
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-17 05:06:28 | 91.208.130.87