Keystone
STATI UNITI
29.05.2018 - 14:480
Aggiornamento : 16:15

Soros: «Ci aspetta una crisi epocale e distruggerà l'Ue»

Ne è convinto il magnate americano George Soros che sostiene di aver già identificati i sintomi alla base del cataclisma

NEW YORK - La volata del dollaro e la fuga di capitali dalle economie emergenti potrebbero portare a un'altra «grande crisi» finanziaria. Lo afferma l'investitore George Soros, mettendo in guardia l'Unione Europea alle prese con un'imminente minaccia esistenziale.

«Tutto quello che poteva andare storto e' andato storto», dice Soros secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg. Il filantropo cita la crisi dei rifugiati, le politiche dell'austerity che hanno catapultato i populisti al potere e la «disintegrazione territoriale» esemplificato dalla Brexit.

«Non è più un modo di dire che l'Europa è in un pericolo esistenziale, è la dura realtà» aggiunge Soros proponendo la sua ricetta, ovvero un piano Marshall per l'Africa finanziato dall'Europa per allentare le pressioni migratorie, ma anche una radicale trasformazione dell'Ue.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
MIM 1 anno fa su tio
E spero che lui perda miliardi e miliardi.. anzi se perdesse tutto sarebbe la dimostrazione che esiste una giustizia divina.
Equalizer 1 anno fa su tio
@MIM il problema è che se lui perdesse i miliardi come dici tu semplicemente andrebbero ad altri come lui. Niente giustizia divina, solo passaggio di proprietà.
MIM 1 anno fa su tio
@Equalizer Del futur non v'è certezza.. lui in tele di braghe sarebbe già un ottimo inizio
shooter01 1 anno fa su tio
la crisi epocale, e mi auguro che coinvolga lui e quelli dietro di lui, è stata causata principalmente dal tentativo di realizzare il piano Kalergi e la distruzione del sistema economico attuale, con il progetto di creare masse di schiavi a bassissimo costo. Il tutto con l'aiuto della UE. Sicuramente il tuo grido di allarme sul fallimento ue è per me motivo di grande speranza. Spero ti leverai presto dai piedi, caro soros
vulpus 1 anno fa su tio
Potrebbe non avere torto.La conseguenza più auspicabile è che i responsabili attuali facciano veramente le valigie, e non continuare a fare danni dappertutto.Minacciare una nazione come l'Italia, è segno di maturità responsabile, economicamente e politicamente raggiunta??
Danny50 1 anno fa su tio
Lè scia lü
Bandito976 1 anno fa su tio
Secondo me ha ragione. L'unione europea non funziona e non ha mai funzionato perché ogni paese ha le proprie tradizioni e i propri prodotti. Una volta si facevano muri intorno ai paesi per proteggersi dai forestieri e sono andati avanti per secoli. Adesso é solo un caos totale.
Esse 1 anno fa su tio
..c'è un non so che del poro Bignasca nell'espressione di questo uomo
gmogi 1 anno fa su tio
Perché lui è senza colpa? Con quello che "muove" probabilmente ne è una causa
GI 1 anno fa su tio
Per quale buona ragione non impiega mezzi "suoi" sig. Soros ma chiede ad altri di farlo ????
Mattiatr 1 anno fa su tio
@GI 1) Sarebbe l'UE a trarne vantaggio 2) Non ha fondi illimitati Se il tuo vicino ha il giardino distrutto e glie lo sistemi chi paga? Tu perché l'idea è tua o lui perché ne trae vantaggio?
pontsort 1 anno fa su tio
@GI Perché i suoi soldi li spende già per fare il lavaggio del cervello
occhiaperti 1 anno fa su tio
Non mi meraviglia: Dall' inizio tutto fu progettato per arrivare alla realtà di oggi! Per fortuno ci sono i populisti ad aver scoperto il come è stato fatto e che hanno incominciato ad'informare il popolo. Spero di vedere qualche "senatori","gente bravi" e "bravi politici" a pagare duro per ciò che hanno aiutato a distruggere.
mark72 1 anno fa su tio
Toh Detto da uno che a notevolmente contribuito a creare questa situazione,la fine dell Ue per come e ora e solo un bene ,l'ue finzionava benissimo prima del euro quando ' UE era soloun grande mercato europeo con il controllo sulle merci e senza l'euro e la perdita di sovranita'.
occhiaperti 1 anno fa su tio
@mark72 Vorrei ricorde ciò che aveva detto la Maggie Thatcher ai tempi della creazione dell'Euro: "Giving up the own currency is like giving the own country!" >> L'Inghilterra è rimasto furoi della moneta unità come anche le nazioni del Nord (Skandinavia). Vorrei anche ricordare ciò che adetto Alan Greenspan, commento nel WJE in giro del 1998: "La Svizzera non ha niente a che da da fare nellla EU tranne se Berna fosse la Capitale dell'EU!!! Continuamo a lottare per stare fuori!
mark72 1 anno fa su tio
@occhiaperti Forse mi sono spiegato male volevo dire che se l'UE finisce è solo un bene
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Ma guarda, detto da uno che ci specula sulle crisi è tutto dire...
Mattiatr 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Se devo essere sincero una crisi europea non mi stupirebbe. Basta vedere ciò che succede in Italia, limitazione della sovranità nazionale. Non verrà nominato nessun governo anti-europeista, ma il popolo ha votato per la maggioranza il movimento rivoluzionario e la coalizione euro-scettica. L'Unione oggi ha problemi esistenziali. Si tratta ancora di unione de pochi comandano e gli altri sono vincolati da trattati economici? L'importante è che la Svizzera si tenga lontana da quei casini. Il problema sono i nostri amici di sinistra che si fermano all'idea e pensano che l'adesione all'UE porterebbe dei vantaggi con frasi tipo "l'unione fa la forza" ecc. Buona giornata Spiaggiato
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-23 20:44:35 | 91.208.130.86