Keystone
CINA
21.05.2018 - 12:310

Pechino: «La pace commerciale è di reciproca utilità»

Lo sottolinea una testata vicina al Partito comunista cinese

PECHINO - La Cina ritiene che per ridurre il deficit commerciale gli Usa debbano aprire di più i mercati ai compratori cinesi: i prodotti americani «devono incontrare le aspettative del mercato cinese per stimolarne gli acquisti».

Questo è il punto chiave «dietro la disputa commerciale» i due Paesi, ha rilevato in un editoriale il Global Times, testata nata da una costola del Quotidiano del Popolo, organo del Partito comunista cinese, a commento dell'intesa sulla fine alla guerra commerciale trovato dalle parte nel weekend a Washington.

«Da questa prospettiva, l'intesa ha seguito il principio win-win»: gli Usa hanno l'opportunità di ridurre il deficit con la Cina che, a sua volta, otterrà «l'acquisto consistente di beni Usa a beneficio dello sviluppo del Paese e della vita della sua gente». Gli Usa hanno promesso di spezzare il blocco all'export di energia, aiutando la Cina a diversificare le sue fonti di approvvigionamento. Gli Usa venderanno più prodotti agricoli, l'equivalente «dell'export di tecnologie agricole» verso la Cina.
 
 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Tra l'altro noto che malgrado tutti i tentativi di golpe e i blocchi economico-commerciali di USA e alleatucci il popolo venezuelano ha scelto la continuità... :-))))
francox 1 anno fa su tio
Si sapeva già che Trump è uno sparapalle.
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-10 14:10:41 | 91.208.130.86