SVIZZERA
16.05.2018 - 14:380

Repower: Monika Krüsi nuova presidente del Cda

Il presidente della direzione Kurt Bobst ha espresso soddisfazione per i risultati dell'esercizio 2017

LANDQUART - Repower ha un nuovo presidente del Consiglio d'amministrazione: in occasione della 114esima assemblea generale della società elettrica poschiavina, gli azionisti hanno nominato oggi Monika Krüsi al posto di Pierin Vincenz.

L'ex numero uno di Raiffeisen, che da inizio marzo è in detenzione preventiva a Zurigo per sospetta per amministrazione infedele, aveva annunciato in gennaio di non volersi ripresentare per un ulteriore mandato.

Nel Cda di Repower è stato nominato anche Hansueli Sallenbach, che succede a Rolf Mathis, il quale a sua volta non si era ricandidato. Gli azionisti hanno inoltre approvato l'operato dell'organo di sorveglianza, hanno esaminato il rapporto della società di revisione e hanno approvato la ripartizione dell'utile di bilancio e il riporto a nuovo di 36,35 milioni di franchi, indica un comunicato.

Il presidente della direzione Kurt Bobst ha espresso soddisfazione per i risultati dell'esercizio 2017: dopo anni di contrazione, Repower ha registrato un fatturato di 1,8 miliardi, in aumento del 7% rispetto all'anno precedente. Il CEO ha quindi sottolineato che nel 2018 il mercato sarà ancora caratterizzato da una situazione di tensione generale con una crescente volatilità dei prezzi di mercato. Per quest'anno è previsto un risultato a livello operativo più basso rispetto a quello del 2017.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
repower
presidente
monika
cda
krüsi
monika krüsi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-05-25 20:44:23 | 91.208.130.86