Keystone
STATI UNITI
11.05.2018 - 20:370

Apple vola verso i 1000 miliardi

I titoli di Cupertino sono in rialzo a nove sedute consecutive dopo la brusca frenata delle ultime settimane sulla scia dei timori degli investitori sulle vendite dell'iPhone

Apple continua la sua marcia verso i 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato, mentre Facebook pensa a una sua criptovaluta per consentire all'oltre miliardo di amici del social network di effettuare pagamenti.

L'idea della società di Mark Zuckerberg - riportata dal sito Cheddar - potrebbe dare un'ulteriore spinta alla legittimazione delle valute virtuali dopo l'affondo di Goldman Sachs con una divisione di trading per il Bitcoin e la piattaforma a cui sta lavorando il New York Stock Exchange.

Facebook starebbe pensando a una valuta digitale basata su un token ed esplorando il possibile uso della tecnologia blockchain, quella alla base del Bitcoin, sulla sua piattaforma. Le voci consentono a Facebook di compiere un ulteriore passo in avanti in Borsa, dove ormai ha già recuperato le perdite accumulate con lo scandalo dei dati di Cambridge Analytica.

WASHINGTON - Continua la sua marcia in Borsa anche Apple che intravede sempre più vicino il traguardo storico dei 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. Un obiettivo simbolico e non solo per Cupertino, i cui titoli sono in rialzo da nove sedute consecutive dopo la brusca frenata delle ultime settimane sulla scia dei timori degli investitori sulle vendite dell'iPhone.

La trimestrale di Apple ha invece rassicurato gli osservatori sullo stato di salute della società, che ha anche annunciato un piano di buyback da 100 miliardi di dollari. A spingere i titoli è stata poi la recente iniezione di fiducia di Warren Buffett, che ha acquistato ulteriori azioni Apple portando il suo investimento totale in Cupertino a 44 miliardi di dollari.

Un contributo positivo è poi arrivato dalle indiscrezioni su un'alleanza con Goldman Sachs per il lancio di una carta di credito: un'intesa unirebbe uno dei marchi icona della Silicon Valley con quello che fino a poco tempo fa era considerato il gioiellino di Wall Street. Apple intanto rafforza i suoi sforzi per l'ambiente: dopo essere diventata verde al 100%, Cupertino punta sull'alluminio verde per gli iPhone e il Mac.

Apple ha annunciato così il suo appoggio ad Alcoa e Rio Tinto per lo sviluppo di un rivoluzionario processo di produzione dell'alluminio che elimina le emissioni di gas serra, al posto delle quali viene prodotto ossigeno. Apple ha "aiutato a facilitare" la collaborazione fra i due colossi dell'alluminio e fornirà loro supporto tecnico.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
apple
miliardi
cupertino
miliardi dollari
dollari
iphone
titoli
facebook
alluminio
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-17 02:11:55 | 91.208.130.87