Keystone
SVIZZERA
12.04.2018 - 11:300

Sulzer recupera i suoi conti negli Stati Uniti

Grazie alla riduzione sotto il 50% della partecipazione di Renova - società dell'oligarca Victor Vekselberg - le sanzioni americane sono state levate

ZURIGO - Il gruppo industriale Sulzer può nuovamente accedere ai suoi conti negli Stati Uniti. Grazie alla riduzione sotto il 50% della partecipazione di Renova - società dell'oligarca Victor Vekselberg - le sanzioni americane sono state levate.

L'impresa con sede a Winterthur (ZH), tramite un comunicato odierno, ha fatto sapere che il dipartimento statunitense del tesoro ha approvato il trasferimento di 5 milioni di azioni detenute da Renova e riacquistate da Sulzer. La quota della società di partecipazioni è in questo modo passata dal 63,4 al 48,83%. Sulzer detiene il 15,24% delle azioni.

Il congelamento dei conti imposto dalle autorità americane era legato a sanzioni che toccano diversi cittadini russi, fra i quali il miliardario Victor Vekselberg. Il tutto riguarda le presunte ingerenze di Mosca nelle elezioni presidenziali del 2016. Le sanzioni vengono applicate anche a tutte le realtà detenute per oltre il 50% dalle persone coinvolte o dalle loro società.

Sulzer è ora in grado di riprendere le normali attività a livello mondiale, viene precisato nella nota. Anche se la questione può aver creato alcuni problemi, lo sviluppo a lungo termine del gruppo non dovrebbe subire conseguenze. La società renderà noti giovedì prossimo i dati sulle ordinazioni nel primo trimestre.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
sulzer
conti
società
stati
sanzioni
stati uniti
uniti
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-19 17:49:06 | 91.208.130.87