Keystone / AP
STATI UNITI
12.03.2018 - 14:450

Twitter vuole profili verificati per tutti

Una mossa per contrastare le fake news, spiegano i vertici della piattaforma

NEW YORK - Contro le fake news, Twitter vuole allargare a tutti i profili verificati, cioè quelli con il bollino blu che solitamente campeggia sugli account di personaggi famosi, media e istituzioni.

Il Ceo Jack Dorsey ha detto che la piattaforma sta lavorando ad un nuovo sistema di verifica dell'identità. «Vogliamo essere uno dei servizi più affidabili al mondo e sappiamo che abbiamo molto lavoro da fare», ha spiegato, aggiungendo che questo sistema di verifica "diffusa" partirà dai candidati alle elezioni di metà mandato negli Stati Uniti.

Nel frattempo, secondo il sito Buzzfeed, la società ha sospeso migliaia di profili popolari (con decine di migliaia o anche milioni di follower) accusati sia di rubare tweet di altri senza citarli sia di fare "tweetdecking", cioè di retwittare a pagamento i post in modo da farli diventare virali.

Questa pratica, in cui i gruppi in possesso di account con tantissimi follower mettono in vendita la loro «potenza di fuoco» sul social, violano le politiche di Twitter sullo spam.

Qualche giorno fa, una ricerca condotta dal Massachusetts Institute of Technology (Mit), ha evidenziato che le notizie bufala su Twitter corrono sei volte più velocemente rispetto alle notizie vere e hanno il 70% in più di probabilità di essere ritwittate. Lo studio è stato condotto su 126.000 tweet scritti da 3 milioni di persone e ritwittati oltre 4,5 milioni di volte.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
twitter
profili
twitter vuole
profili verificati
verifica
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-26 11:25:07 | 91.208.130.86