Keystone
SVIZZERA
08.03.2018 - 16:590

Barometro UBS: ripresa migliore per le grandi aziende

La diminuzione del barometro per PMI nel periodo in rassegna è da imputare al calo delle ordinazioni

ZURIGO - Le grandi aziende in Svizzera beneficiano in maggior misura della ripresa rispetto alle piccole e medie imprese (PMI). Lo rileva il "barometro" pubblicato oggi dall'UBS.

Da ottobre a gennaio il barometro PMI nel settore industriale ha registrato una lieve diminuzione, da 0,73 a 0,51 punti, mentre per le grandi imprese ha segnato un trend di crescita ininterrotto, con un aumento da 0,53 a 0,82 punti, toccando il livello più alto dal 2011.

La diminuzione del barometro per PMI nel periodo in rassegna è da imputare al calo delle ordinazioni ricevute e a un livello inferiore di produzione, spiega l'UBS. I restanti indicatori hanno impedito una flessione più marcata del barometro. In quest'ambito sono stati di particolare aiuto gli ordinativi dall'estero. "La maggiore debolezza del franco rispetto all'euro e la congiuntura solida dell'Eurozona pare abbiano alleggerito la tensione", aggiunge l'UBS. Le PMI hanno valutato meglio anche la situazione generale degli affari nell'industria a gennaio rispetto a ottobre.

Nelle grandi aziende gli ordinativi ricevuti rispetto all'anno precedente, le aspettative sugli ordini in ingresso e il livello di produzione nei successivi tre mesi hanno evitato un calo del barometro.

Nell'edilizia a gennaio la quantità di ordinativi per le grandi imprese si è ripresa maggiormente rispetto a quella delle PMI. Per contro nel primo trimestre dell'anno in corso le PMI hanno stabilizzato i ricavi rispetto al trimestre precedente, mentre le grandi imprese hanno di nuovo dovuto sopportare perdite di ricavi.

E anche nel settore dei servizi le PMI lottano più aspramente delle grandi imprese per far fronte alla situazione economica, sottolinea il rapporto della grande banca. I grandi fornitori di servizi valutano la loro situazione degli affari di nuovo positivamente in confronto al trimestre precedente. Per le PMI la tendenza al ribasso degli affari perdura ininterrottamente dalla metà del 2017, con ripercussioni anche sui ricavi, che si sono mantenuti allo stesso livello del trimestre precedente mentre per le grandi aziende hanno segnato una lieve ripresa.

Per i grandi rivenditori al dettaglio la situazione degli affari è migliorata lievemente anche in gennaio, mentre per le PMI è leggermente peggiorata a inizio anno: la lieve ripresa registrata verso fine anno non ha rappresentato una svolta. I ricavi dei grandi commercianti hanno segnato una certa stagnazione, mentre hanno subito un ulteriore peggioramento per quanto concerne le PMI.

Nel settore turistico, durante il primo trimestre è proseguito ininterrotto il trend di crescita per le grandi imprese, mentre per le piccole e medie imprese tutti gli indicatori hanno segnato un calo, fatta eccezione per la domanda rimasta comunque a livelli bassi.
 
 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Tags
rispetto
pmi
ripresa
imprese
barometro
trimestre
ubs
aziende
grandi aziende
grandi imprese
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-22 19:38:11 | 91.208.130.87