Keystone
SVIZZERA
06.03.2018 - 17:280

Salone di Ginevra all'insegna dell'ottimismo

Le case automobilistiche possono tornare a guardare ad un futuro più roseo anche se «la situazione rimane fragile»

GINEVRA - È un Salone dell'auto all'insegna dell'ottimismo quello che aprirà al pubblico giovedì a Ginevra, sulle rive del lago Lemano. Con un mercato europeo che, dopo 10 anni, ha totalizzato 15,1 milioni di veicoli, tornando quasi ai livelli pre crisi, le case automobilistiche possono tornare a guardare ad un futuro più roseo, anche se Erik Jonnaert, segretario dell'Associazione continentale dei Costruttori di autoveicoli (ACEA), ha avvertito: «ci stiamo avvicinando ai volumi di pre-crisi ma la situazione rimane fragile».

Sono numerose le proposte in passerella, diversificate per stile, contenuti e originalità. Alcune sono alternate in pedana a vetture da corsa, per sottolineare proprio la connessione adrenalinica fra il mondo delle competizioni e quello della guida di tutti i giorni.

Regina della kermesse è la Ferrari 488 Pista, presentata questa mattina. Ma l'elenco delle première in passerella è lunghissimo, ben 89 quelle mondiali, che spaziano in tutti i segmenti di mercato: si va dalla Lamborghini Huracàn Performante Spyder, alla BMW X2, dalla Ka+ ''suvvizzata'' Active, alla versione Collezione della Fiat 500, dalla Mercedes Classe A alla Jeep Cherokee, qui esposta in prima europea.

Elemento comune a molte delle proposte della rassegna è lo stile ricercato, capace di esaltare la personalità del singolo modello. Persino una vettura compatta come la Toyota Auris, in passato criticata per il suo design conformista, sfoggia linee fluide e dinamiche. La Casa delle Tre Ellissi punta sulla passione anche con il reveal del concept della futura Supra, qui anticipata in veste racing.

Molti sono, poi, i modelli concreti indirizzati al grande pubblico, accessibili economicamente, ma sempre senza rinunce in fatto di stile. Da citare, in proposito, la Suzuki Swift Sport, la Peugeot Partner, la Citroen Berlingo. Numerosi i debutti di Suv che si stanno trasformando addirittura in un simbolo di virtuosità, grazie all'elettrificazione: tre esempi per tutti sono la Jaguar I-Pace elettrica, la Bentley ibrida plug-in e la più compatta Lexus UX ibrida.

Per chi ama le proposte più convenzionali, ma sempre emozionanti, da segnalare l'Alfa Romeo Stelvio NRING, sport utility celebrativa del record di categoria stabilito al Nuerburgring dalla vettura italiana, una macchina ricca di pathos con questa nuova veste impreziosita dalla fibra di carbonio.

La rassegna ginevrina si prepara ad ampliare i propri orizzonti guardando al mondo dell'elettronica: dal prossimo anno ospiterà, infatti, uno dei due appuntamenti annuali di "Shift Automotive", rassegna dedicata alle soluzioni hi-tech connesse al mondo automotive. È questo il primo frutto dell'accordo che gli organizzatori del Salone di Ginevra hanno stretto con quelli dell'IFA di Berlino, che dal 31 agosto al 5 settembre ospiterà la prima edizione della mostra.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Tags
ginevra
salone
proposte
ottimismo
stile
rassegna
insegna
mondo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-24 18:02:03 | 91.208.130.87