Keystone
SVIZZERA
08.02.2018 - 14:460

Bell, la Commissione europea autorizza l'acquisizione di Hügli

La macelleria industriale basilese può rilevare il produttore sangallese di brodi, minestre e salse

BASILEA - La macelleria industriale basilese Bell può rilevare il produttore sangallese di brodi, minestre e salse Hügli: la Commissione europea ha dato il suo via libera all'operazione senza porre condizioni.

Il 13 gennaio scorso Bell aveva concluso un contratto per l'acquisizione della società Dr. A. Stoffel, azionista di maggioranza di Hügli Holding, ricorda in una nota odierna il maggior gruppo svizzero attivo nella lavorazione della carne, controllato da Coop. Dr. A. Stoffel detiene il 50,2% del capitale dell'azienda sangallese e il 65% dei diritti di voto. La transazione dovrebbe essere finalizzata il 21 febbraio.

Il 15 gennaio Bell ha peraltro lanciato un'offerta pubblica d'acquisto (OPA) per i titoli Hügli ancora in mano al pubblico. Vengono proposti 915 franchi per azione, importo che corrisponde ad un premio del 14,4% in rapporto al prezzo medio registrato negli ultimi 60 giorni di negoziazione prima dell'OPA. Il prospetto dell'offerta sarà pubblicato il 26 febbraio.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
hügli
bell
sangallese
acquisizione
commissione
commissione europea
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-17 19:04:55 | 91.208.130.86