CINA
24.10.2016 - 07:490

Caduta libera per lo yuan

La valuta cinese ha toccato il livello più basso rispetto al dollaro da settembre 2010

PECHINO - La valuta cinese, lo yuan, è ancora ai minimi sul dollaro. La banca centrale cinese ha fissato la parità sul biglietto verde a quota 6,7690, al livello più basso da settembre 2010 e in calo di 132 punti base rispetto al cambio fissato venerdì scorso.

A incidere sul nuovo ribasso sono le aspettative per l'aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve e il dollaro forte, secondo quanto dichiarato venerdì scorso dal portavoce della State administration of foreign exchange cinese, Wang Chunying. Il valore di oggi è al di sotto delle aspettative per il 2016 degli analisti, che prevedono uno yuan a quota 6,75 sul dollaro entro fine anno.

Oltre allo yuan, anche altre valute asiatiche hanno iniziato la settimana in ribasso, sui timori di un nuovo deprezzamento del renminbi, altro nome della valuta cinese, da parte della banca centrale cinese. Il won sudcoreano è al terzo giorno consecutivo di deprezzamento, in apertura, con un calo dello 0,1% rispetto al biglietto verde. Perdono terreno sul dollaro anche il dollaro di Taiwan (-0,3%) e il ringgit malese, che cede lo 0,1%.


 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
dollaro
yuan
valuta
rispetto
valuta cinese
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-23 22:46:20 | 91.208.130.86