SVIZZERA
14.12.2011 - 15:420

Tito Tettamanti rileva la Basler Zeitung da Rahel Blocher

Il finanziere ticinese ritorna proprietario del quotidiano, presidente del Cda il consigliere nazionale Filippo Leutenegger

ZURIGO - Tito Tettamanti ridiventa proprietario della "Basler Zeitung" (BaZ). Il finanziere ticinese rileva le azioni di BaZ Holding AG, cedute due giorni fa da Moritz Suter a Rahel Blocher, figlia del consigliere nazionale Christoph Blocher (UDC/ZH). Presidente del cda della BaZ è il consigliere nazionale Filippo Leutenegger (PLR/ZH).

È stato lo stesso Tito Tettamanti ad annunciare oggi pomeriggio davanti alla stampa a Zurigo la creazione, assieme ad altri azionisti, della MedienVielfalt Holding. La società, che stando al nome in tedesco intende promuovere la "pluralità dei media", rileva la totalità della BaZ.

Tettamanti è già stato in possesso della maggioranza delle azioni del quotidiano basilese fino ad un anno fa, quando è stata annunciata la cessione della testata a Moritz Suter. Lunedì il fondatore di Crossair ha annunciato la vendita della totalità delle azioni di BaZ Holding AG, in seguito ad articoli di stampa che hanno rivelato come in realtà Suter abbia agito grazie ai finanziamenti della società Robinvest della famiglia Blocher.

Anche Marina Masoni e Giangiorgio Spiess della partita - Il finanziere luganese è l'azionista principale della MVH AG, che ha la sua sede a Zugo. Fra i nomi degli altri degli azionisti citati in una nota figurano quelli dell'avvocato luganese Giangiorgio Spiess, della moglie dell'ex CEO di UBS Adriana Ospel-Bodmer (entrambi fra il 5 e il 10% del capitale), come pure quello di Marina Masoni (meno del 5%). L'ex consigliera di Stato ticinese (PLR) è pure presidente del cda di MedienVielfalt Holding AG.

Il consigliere nazionale Filippo Leutenegger è invece il nuovo presidente del cda di BaZ Holding AG. "Il suo compito sarà quello di ricondurre a lungo termine la società su una base finanziaria solida". Nella nota si ricorda che Leutenegger ha già assunto "un incarico analogo per conto della Jean Frey AG", la società che controllava il settimanale "Weltwoche", rilevato a suo tempo da Tettamanti e quindi ceduto al suo caporedattore Roger Köppel.

Il CEO della BaZ Roland Steffen e il caporeddatore Markus Somm "hanno già intrapreso importanti passi verso il risanamento dell'impresa e rimangono al loro posto", viene ancora precisato.

Ats

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
baz
tettamanti
ag
holding
blocher
tito tettamanti
presidente cda
cda
leutenegger
holding ag
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-19 20:27:08 | 91.208.130.87