ITALIA
07.03.2018 - 17:170

Fra gli eletti per la circoscrizione estero c'è anche un residente in Svizzera

Simone Billi, candidato alla Camera con la lista di centrodestra Salvini-Berlusconi-Meloni, abita e lavora a Zurigo

ROMA - I 18 seggi dei parlamentari italiani eletti dal voto estero sono stati assegnati. Uno è andato quale deputato alla Camera a Simone Billi, un esponente leghista residente a Wettingen (AG).

Dei 12 seggi in palio alla Camera, 5 vanno al PD, 3 al centrodestra e uno rispettivamente a M5S, Maie (Movimento associativo italiani all'estero), Usei (Unione sudamericana emigrati italiani) e +Europa. Dei 6 seggi al Senato, il PD e il centrodestra ne conquistano 2 a testa, nessuno il M5S e uno ciascuno Maie e Usei, rende noto il Ministero dell'interno.

Il Viminale precisa che si tratta di uno scrutinio non definitivo in quanto mancano alcuni verbali che sono stati trasmessi, come previsto dalla legge, alla corte d'appello. Gli elettori italiani residenti all'estero sono circa 4 milioni.

Per la Camera i cinque deputati eletti nella Ripartizione Europa (compresi i territori asiatici della federazione russa e della Turchia) sono Massimo Ungaro e Angela Schirò del PD; Simone Billi per la coalizione di centrodestra; Elisa Siragusa del Movimento 5 Stelle e Alessandro Fusacchia di +Europa.

Nella ripartizione America meridionale i quattro seggi per Montecitorio vanno a Mario Alejandro Borghese del Maie; Eugenio Sangregorio dell'Usei; Luis Roberto di San Martino Lorenzato di Ivrea della Lega e Fausto Guilherme Longo del PD.

Per l'America settentrionale e centrale sono state elette Fucsia Fitzgerald Nissoli per Forza Italia e Francesca La Marca per il PD, entrambe riconfermate.

Nella ripartizione Asia-Africa-Oceania, alla Camera il seggio va a Nicola Carè del PD. 

Per il Senato in Europa conquistano un seggio Laura Garavini del PD (già deputata nella legislatura appena conclusa) e Raffaele Fantetti di Forza Italia.

In America meridionale non passa Fabio Porta, presidente uscente del Comitato italiani nel Mondo della Camera, ma vengono eletti a Palazzo Madama Ricardo Merlo del Maie e Adriano Cario dell'Usei.

In America settentrionale e centrale eletta Francesca Alderisi di Forza Italia mentre nella ripartizione Africa-Asia-Oceania-Antartide il seggio va a Francesco Giacobbe del PD, riconfermato.

Ma chi è Simone Billi? - Simone Billi, nato l'11 febbraio del 1976 a Firenze, è un ingegnere e risiede da oltre un decennio in Svizzera. Dopo la maturità scientifica, si è laureato in ingegneria meccanica e successivamente specializzato in Diritto di Proprietà Industriale all'università di Strasburgo e al politecnico di Milano. Lavora a Zurigo in una multinazionale nel settore Energetico, dove si occupo di protezione dell'innovazione tecnologica.

Ha presentato per la candidatura alla Camera dei deputati come esponente della Lega per Salvini nell'ambito della formazione di centro destra Salvini-Berlusconi-Meloni.

Commenti
 
Tags
pd
camera
eletti
simone
billi
simone billi
ripartizione
europa
centrodestra
seggi
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-19 04:20:34 | 91.208.130.87