Keystone / EPA
COREA DEL SUD
08.02.2018 - 09:030
Aggiornamento 09:42

Il presidente Moon incontrerà la sorella di Kim Jong-un

La delegazione del Nord è guidata da Kim Yong-nam, presidente del Presidium dell'Assemblea suprema del popolo e Capo dello Stato de facto

SEUL - Il presidente sudcoreano Moon Jae-in incontrerà sabato la delegazione del Nord, il cui arrivo è atteso domani per la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi e nell'ambito di una missione di tre giorni. Lo ha riferito il portavoce dell'Ufficio presidenziale di Seul, Kim Eui-kyeom, nel resoconto della Yonhap.

La delegazione del Nord è guidata da Kim Yong-nam, presidente del Presidium dell'Assemblea suprema del popolo e Capo dello Stato de facto, e include anche Kim Yo-jong, la sorella minore del leader Kim Jong-un. L'incontro tra le delegazioni di Sud e Nord di sabato si profila come quello di più di alto livello dal secondo vertice bilaterale tra leader del 2007.

«Il presidente Moon punta a ospitare un meeting e un pranzo con la delegazione della Corea del Nord per sabato 10 febbraio», ha spiegato Kim, in un briefing con i media senza fornire altri dettagli, ad esempio sulla località scelta.

La rappresentanza del Nord è attesa per domani pomeriggio all'aeroporto internazionale di Incheon, composta da 22 persone tra cui il Capo dello Stato de facto Kim Yong-nam e la sorella del leader Kim Yo-jong. Pyongyang ha accettato a gennaio, dopo tre round negoziali, di inviare alle Olimpiadi invernali sudcoreane un totale di 22 atleti e, nel complesso, più di 500 persone tra funzionari, gruppi artistici, cheerleader e giornalisti.

Tags
nord
kim
presidente
moon
sorella
delegazione
stato de facto
yong-nam
capo stato de
capo stato
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-14 17:18:25 | 91.208.130.86