Keystone
GERMANIA
07.02.2018 - 19:020
Aggiornamento 19:21

Schulz: «Un errore ridurre la politica europea alla finanza»

Riguardo all'Spd, il futuro ministro degli Esteri tedesco propone la possibile nuova leader del partito

BERLINO - «L'Europa non si può ridurre a una politica economica e monetaria. E questo è stato l'errore principale della politica europea della Germania degli ultimi anni: ridurre la politica europea a una politica finanziaria e valutaria».

Lo ha detto Martin Schulz a Berlino in conferenza stampa.

Nahles alla guida dell'SPD - Martin Schulz ha annunciato di voler proporre Andrea Nahles alla presidenza dei socialdemocratici e di voler entrare nell'esecutivo di Angela Merkel come ministro degli Esteri per dedicarsi alla causa europea.

Sul futuro passo indietro rispetto alla presidenza dell'Spd, ha affermato: «Ho cercato di dare forza e coraggio al partito. Ma non posso soddisfare le aspettative nei miei confronti rispetto al rinnovamento del partito».

Per Schulz, Nahles, in quanto più giovane e anche come donna, potrà guidare meglio il rinnovamento.

 

3 mesi fa Grosse Koalition, è fatta: Schulz sarà ministro degli Esteri
Commenti
 
Tags
politica
schulz
politica europea
partito
spd
nahles
ridurre politica
errore
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-05-25 17:06:46 | 91.208.130.86