Keystone
STATI UNITI
20.12.2017 - 07:400

Gerusalemme, Haley: «Prenderemo nota di chi sostiene la mozione»

L'ambasciatrice Usa all'Onu ha twittato una minaccia alla vigilia del voto dell'Onu sulla risoluzione contro il riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele

WASHINGTON - L'ambasciatrice Usa all'Onu, Nikki Haley, ha twittato una minaccia alla vigilia del voto dell'Assemblea generale dell'Onu sulla risoluzione contro il riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele.

«All'Onu - ha scritto - ci chiedono sempre di fare e donare di più. Quindi, quando prendiamo la decisione, su volontà del popolo americano, su dove collocare la nostra ambasciata, non ci aspettiamo di essere presi di mira da quelli che abbiamo aiutato. Giovedì ci sarà un voto che critica la nostra scelta. Gli Usa prenderanno i nomi».

Dopo il voto in consiglio di sicurezza, dove gli Usa erano riusciti a bloccare la risoluzione usando il potere di veto ma trovandosi contro tutti gli altri 14 membri, la Haley aveva usato un linguaggio simile: «è un insulto e un affronto che non dimenticheremo».

Commenti
 
GI 4 mesi fa su tio
"decisione presa su volontà del popolo americano"....sciura guarda che l'è dì ....
Potrebbe interessarti anche
Tags
usa
onu
gerusalemme
haley
voto
risoluzione
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-27 01:02:09 | 91.208.130.87