Keystone
STATI UNITI
07.02.2018 - 21:010

Scandalo molestie, travolto anche un consigliere di Trump

Rob Porter si è dimesso a seguito delle accuse di violenze domestiche da parte delle sue due ex mogli.

NEW YORK - Rob Porter, uno dei consiglieri più vicini al presidente Trump, si è dimesso in seguito alle accuse di violenze domestiche da parte delle sue due ex mogli. Porter, che ricopre il ruolo di segretario dello staff, è la persona responsabile dell'afflusso di documenti che arrivano sulla scrivania del presidente, tra cui gli ordini esecutivi.

In un comunicato Porter ha negato le accuse definendole false.
 
 

Commenti
 
Tags
porter
trump
accuse
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-26 00:44:15 | 91.208.130.86