INDIA
13.01.2018 - 12:000

Dopo i morti sul bus affonda un barcone e un elicottero finisce in mare

Giornata drammatica in India, tre incidenti mortali e numerose vittime

NEW DELHI - Giornata drammatica, oggi, per l'India. Dopo l'autobus precipitato nel quale hanno perso la vita almeno 8 persone, si sono verificati altri due incidenti nei quali si registrano vittime. 

Barcone affondato -  Un barcone sovraffollato con una scolaresca di almeno 40 alunni a bordo è affondato nel Mar Arabico a circa due miglia a largo della spiaggia di Dahanu, nello Stato centrale indiano di Maharashtra, con un bilancio provvisorio di due morti e 35 ragazzi salvati. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pti.

Le ricerche per localizzare eventuali altri superstiti sono ancora in corso con l'ausilio di mezzi navali ed aerei.

Testimoni oculari hanno riferito ai media che il barcone era sovraffollato e gli alunni a bordo non indossavano il giubbotto di salvataggio, come prescritto per le gite scolastiche.

Elicottero in mare - Come se non bastasse un elicottero con a bordo cinque dipendenti della compagnia pubblica indiana Oil and Natural Gas Corporation (Ongc) e due membri dell'equipaggio è caduto in mare al largo di Mumbai (India centrale). La Guardia Costiera per il momento ha annunciato il recupero di quattro cadaveri. Lo riferisce l'agenzia di stampa Ians.

I soccorritori hanno indicato che l'elicottero della società Pawan Hans ha perso il contatto con il radar dell'aeroporto Juhu di Mumbai quando volava a circa 30 miglia nautiche dalla costa.

Il velivolo, un Dauphin N3, era impegnato in un volo di routine ed era diretto verso un impianto di trivellazione off-shore denominato Bombay High.

Potrebbe interessarti anche
Tags
barcone
elicottero
mare
bordo
morti
india
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-19 11:54:44 | 91.208.130.86