keystone
ITALIA
30.03.2017 - 20:260

Schianto del bus ungherese: il conducente aveva una malattia del sonno

Nell'incidente erano morte 16 persone. I genitori delle vittime vogliono far causa al noleggiatore

VERONA - Il conducente del pullman degli scolari ungheresi, che ha subito un incidente sull'autostrada A4 nei pressi di Verona il 21 gennaio scorso, ha una malattia del sonno, la sindrome delle apnee ostruttive.

Lo ha riconosciuto al giornale ungherese Bors il proprietario dell'autonoleggio del bus incendiato. Nell'incidente sono morte 16 persone. I genitori dei liceali, vittime del rogo dovuto all'incidente, non hanno ricevuto finora nessun risarcimento dall'assicuratore della gita.

Secondo il noleggiatore, il conducente aveva il permesso dei medici di guidare il pullman su lunghe tratte, mentre l'avvocato dei genitori intende far causa all'assicuratore e al noleggiatore per ottenere un alto risarcimento. Il conducente è tuttora ricoverato in gravi condizioni a Budapest.
 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
conducente
incidente
sonno
bus
genitori
malattia
noleggiatore
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-21 10:02:53 | 91.208.130.87