Keystone
COREA DEL NORD
08.03.2018 - 13:020

«Kim potrebbe inviare la sorella in America»

L'ipotesi è di un quotidiano cinese. Il dittatore nordcoreano avrebbe un «messaggio molto inusuale» da far recapitare

PYONGYANG - Il leader nordcoreano Kim Jong-un potrebbe proporre di inviare sua sorella Kim Yo-jong negli Usa, tra gli sforzi per lanciare un colloquio diretto con Washington, replicando il modello seguito con la Corea del Sud in occasione delle Olimpiadi invernali di PyeongChang.

È l'ipotesi del South China Mourning Post, quotidiano di Hong Kong in lingua inglese, in base a una fonte diplomatica di Seul.

Potrebbe, in altri termini, essere il contenuto di uno dei «messaggi» che Chung Eui-yong, advisor sulla sicurezza nazionale del presidente Moon Jae-in, potrebbe consegnare nell'incontro a Washington la controparte Herbert McMaster. Chung è partito oggi per gli Usa con Suh Hoon, capo dell'intelligence di Seul, per dare conto degli sviluppi maturati nell'incontro avuto con Kim.

«Kim Jong-un ha un messaggio che non è stato pubblicizzato da consegnare direttamente all'amministrazione Trump. È qualcosa di molto non convenzionale e molto inusuale. Non so se gli Usa lo renderanno pubblico», ha detto la fonte.
 
 

Commenti
 
Tags
kim
usa
sorella
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-20 05:50:13 | 91.208.130.87