Keystone
ISRAELE
05.03.2018 - 16:220

Altra grana per Netanyahu: l'ex consigliere testimonia

Ha accettato, in cambio della completa immunità, di diventare "testimone di Stato"

TEL AVIV - Altra grana per il premier Benyamin Netanyahu: il suo ex consigliere per i media Nir Hefetz ha accettato, in cambio della completa immunità, di diventare "testimone di Stato" nell'inchiesta in corso per sospetta corruzione nei legami con l'azienda di telecomunicazioni Bezeq, il cosiddetto Caso 4000. Indagine per la quale il premier e sua moglie Sarah sono stati interrogati venerdì scorso per 5 ore.

I sospetti degli inquirenti riguardano la possibilità che quando Netanyahu aveva l'interim del ministero delle comunicazioni la Bezeq sia stata favorita in cambio di una copertura giornalistica più favorevole per il premier e la sua famiglia da parte del sito di informazioni Walla, controllato dalla stessa Bezeq.

Hefetz è il terzo ex confidente di Netanyahu a diventare "testimone di Stato" in altrettante indagini nei confronti del premier. Secondo fonti vicine a Netanyahu - che si trova negli Stati Uniti per incontrare Trump - la scelta di Hefetz dimostra che "non c'è niente" che può venire fuori dall'indagine.
 

3 mesi fa Netanyahu non teme le indagini
4 mesi fa Netanyahu respinge le accuse
4 mesi fa Incriminato per corruzione, bufera su Netanyahu
Commenti
 
Tags
netanyahu
premier
cambio
testimone stato
diventare testimone stato
altra grana
hefetz
bezeq
ex consigliere
diventare testimone
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-19 04:35:38 | 91.208.130.87