Keystone
VENEZUELA
08.02.2018 - 18:250

Maduro: «Sì agli osservatori internazionali al voto»

Il presidente venezuelano si è detto pronto «a dare tutte le garanzie» sulla consultazione del 22 aprile

CARACAS - Il Venezuela è disposto «a dare tutte le garanzie necessarie» e a «ricevere tutti gli osservatori internazionali che desiderano venire» per le elezioni presidenziali che il Consiglio nazionale elettorale del Paese ha convocato per il prossimo 22 aprile.

Lo ha dichiarato il presidente venezuelano Nicolas Maduro su Twitter. «Il Venezuela è aperto a dare tutte le garanzie necessarie e a ricevere tutti gli osservatori internazionali che vorranno venire», ha detto Maduro in un post sul suo account social, aggiungendo che «piuttosto che ispezionare, potranno imparare dal sistema elettorale impeccabile che abbiamo costruito».

Il presidente cercherà, nelle elezioni indette con un decreto dell'Assemblea Nazionale Costituente a maggioranza filo-governativa, la rielezione per il periodo 2019-2025, mentre l'opposizione non ha ancora deciso se partecipare o meno alla tornata elettorale.

La data è stata annunciata dopo che i negoziati tra governo e opposizione che andavano avanti da dicembre nella Repubblica Dominicana hanno subito una battuta di arresto per un periodo indefinito perché le parti non sono riuscite a raggiungere un accordo


 
 

Commenti
 
Tags
osservatori internazionali
osservatori
maduro
presidente
dare tutte
tutte garanzie
garanzie
dare tutte garanzie
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-05-21 13:09:21 | 91.208.130.87