Keystone
PAESI BASSI
29.12.2017 - 12:380

Rotterdam lancia l'app per denunciare le molestie

La città vuole tracciare una mappa di dove e chi intimidisce le donne non solo con atti di violenza gravi

ROTTERDAM - Una app per denunciare in modo anonimo le molestie sessuali nei luoghi pubblici, per strada, nei locali, in una stazione o su un autobus. È l'iniziativa lanciata dalla città di Rotterdam, che vuole tracciare una mappa di dove e chi intimidisce le donne non solo con atti di violenza gravi che richiedono un immediato intervento della polizia, ma anche per quelli finora nemmeno segnalati come violenza verbale o comportamenti inadeguati che però hanno un impatto sulla vita quotidiana.

L'obiettivo è quindi, una volta individuate le zone più a rischio per le donne, inviare poliziotti in borghese e stanare i colpevoli cogliendoli sul fatto. Dal primo aprile, infatti, a Rotterdam scatteranno multe fino a 4100 euro (4724 franchi) e pene sino a tre mesi di reclusione per i "molestatori di strada".

"L'84% delle donne fa esperienza di molestie sessuali", ha spiegato l'assessore alla sicurezza della città olandese Joost Eerdmans, "tutto quello che la gente deve fare è darci la sua localizzazione e un commento se vuole, queste informazioni saranno comunicate alla nostra squadra e se ci sono più incidenti nello stesso posto passeremo all'azione".
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
rotterdam
donne
molestie
app
violenza
città
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-20 07:06:51 | 91.208.130.86