Keystone / EPA EFE
L'allora presidente Rafael Correa
ECUADOR
05.12.2017 - 17:320

L'Ecuador dovrà pagare 337 milioni di dollari a Burlington

L'azienda americana - ora parte del colosso petrolifero ConocoPhillips - sarà indennizzata per una concessione di sfruttamento annullata dal governo di Rafael Correa nel 2010

QUITO - L'Ecuador dovrà pagare 337 milioni di dollari (oltre 329 milioni di franchi al cambio attuale) all'azienda americana Burlington - ora parte del colosso petrolifero ConocoPhillips - come indennizzo per una concessione di sfruttamento annullata dal governo di Rafael Correa nel 2010. Lo ha annunciato la Procura Generale ecuadoriana.

Nel febbraio scorso, infatti, un tribunale del Ciadi ha condannato l'Ecuador a pagare 380 milioni di dollari alla Burlington, dai quali sono stati detratti 42 milioni di dollari che l'azienda stessa doveva pagare al paese sudamericano per danni ambientali causati dalle sue attività.

L'Ecuador, ha spiegato la Procura, ha già versato 75 milioni di dollari come primo pagamento dell'indennizzo, e pagherà i restanti 262 milioni entro aprile dell'anno prossimo.

Nella sua denuncia originale al Ciadi, presentata nel 2008, la Burlington aveva chiesto 1,5 miliardi di dollari di indennizzo, una richiesta che il tribunale di arbitraggio ha poi ridotto sostanzialmente.

Potrebbe interessarti anche
Tags
dollari
milioni dollari
ecuador
burlington
pagare milioni
indennizzo
azienda
dovrà pagare
pagare milioni dollari
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-16 06:17:33 | 91.208.130.86