Keystone
REGNO UNITO
06.11.2017 - 14:360

Paradise Papers: «La regina chieda scusa»

A invocarlo è il leader laburista britannico, Jeremy Corbyn

LONDRA - La regina Elisabetta dovrebbe chiedere scusa per il suo coinvolgimento nelle rivelazioni dei Panama Papers, ora Paradise Papers. Lo lascia intendere il leader laburista Jeremy Corbyn rispondendo alle domande di un giornalista al termine della conferenza annuale della Cbi, l'associazione delle imprese britannica, a Londra.

Il capo dell'opposizione ha detto che tutti coloro che utilizzano per i loro interessi i paradisi fiscali non solo devono chiedere scusa ma riconoscere il danno che provocano ai servizi pubblici nel Regno Unito e quindi alla società.
 
 

3 mesi fa Svelati i Paradise Papers: conti off shore anche per la regina
Commenti
 
occhiaperti 3 mesi fa su tio
Certamente lei non sarà "amused"
F/A-18 3 mesi fa su tio
Chiedere scusa ??? forse sarebbe meglio che ognuno pagasse le tasse in base al reddito ed in base alle leggi del proprio paese, magari potremmo fare a meno di qualche fiduciario che di lavoro è abile a nascondere soldi non dichiarati ma ci sarebbe molta più giustizia sociale ed una valanga di ipocrisia in meno.
F.Netri 3 mesi fa su tio
Che ci fa uno stalinista al CBI???
GI 3 mesi fa su tio
chi non ha (mai) peccato, lanci la prima pietra....
MIM 3 mesi fa su tio
E specialmente se sostengono brexit, vero Corbyn?
Potrebbe interessarti anche
Tags
scusa
papers
paradise
paradise papers
regina
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-24 07:17:51 | 91.208.130.86