MAROCCO
11.08.2017 - 10:520

Molestata in strada da un’orda di uomini, è polemica

Un video ha rilanciato la tematica della difesa e del rispetto delle donne nel paese africano

RABAT - Un video di dieci secondi ha scatenato un acceso confronto sociale in Marocco. Nel filmato - che dura circa 10 secondi - si vede una donna che cammina di sera per strada a Tangeri. Fino a qui nulla di strano, se non fosse che è seguita da decine di uomini che la importunano. L’opinione pubblica si è divisa fra chi denuncia l’ennesima prova delle molestie che le donne devono subire quotidianamente nel paese e chi accusa la protagonista di essere vestita in modo indecente.

Come riporta Afp, i media e le associazioni che difendono i diritti umani sono corsi in aiuto della donna, che è stata pesantemente attaccata sui social network. «Può anche andare in giro nuda, ma non nella nostra città conservatrice», «Ha ottenuto quello che si meritava», sono solo alcune delle frasi che si possono trovare online.

«Sono così scioccata da questa aggressività collettiva nelle reazioni che descrivono la vittima come colpevole a causa del suo presunto abbigliamento provocante. In realtà indossava un semplice paio di jeans e una maglietta», ha dichiarato all’agenzia l’attivista per la parità di genere Nouzha Skalli.

Mustapha Ramid, ministro per i diritti umani, ha dichiarato che è in elaborazione un disegno di legge che criminalizza ogni violenza contro le donne, per la prima volta sono menzionate anche le molestie in luoghi pubblici, considerati dalla tradizione marocchina come spazio dedicato agli uomini. Al momento la legge locale condanna solo la persecuzione delle donne sul lavoro.

In uno stato che si confronta fra modernità e integralismo la condizione della donna è ancora pessima. Nel 2016 è stata chiusa una pagina Facebook che invitava a postare le foto di donne in costume per suggerire vendette pubbliche.

 

Commenti
 
comp61 8 mesi fa su tio
cosa sarà mai. Succede anche qui.
moma 8 mesi fa su tio
I 3 ceceni che hanno ucciso a botte il povero italiano a lloret vivono in Francia come asilanti. Che ridere, asilanti di Francia in vacanza in Spagna. Non c'è di che. E questa è la punta.
moma 8 mesi fa su tio
In una nazione europea civile e ricca, ho visto camminare per strada decine di coppie mussulmane; l'uomo davanti ben vestito e adatto al clima della stagione, la donna dietro l'uomo sottomessa come una schiava, con tanto di velo e solito vestito completo, non sicuramente adatto al clima. Mi chiedo come mai le associazioni protettrici dei diritti delle donne, che tanto si fanno sentire in altri ambiti, non intervengono anche per questi casi?
Serfol71 8 mesi fa su tio
...intendevo i marocchini ovviamente
Serfol71 8 mesi fa su tio
Fate schifo....
Nicklugano 8 mesi fa su tio
Se la loro "cultura" è questa, mi chiedo perché c'è ancora gente che va in Marocco... lasciamoli nel loro brodo ed evitiamo di ritrovarceli qui... Che gli uomini marocchini sono degli animaletti aggressivi lo si sa da quando sono in Italia a fare i Vù cumprà.
Sarà 8 mesi fa su tio
Succedesse solo in Marocco... Naturalmente in Svizzera non se ne parla... Il Giornale: Danimarca, discoteche vietate ai migranti: "Molestano le donne... Il Giornale: "Io, volontaria in un centro profughi tedesco, molestata ogni giorno ... Italia: Donne pedinate, accerchiate, strattonate, rapinate, picchiate, violentate. Un uomo ha provato a difendere una ragazza ed è finito in ospedale con una coltellata alla schiena. Tra le vittime perfino una bambina di 11 anni, scesa in piazza con i familiari per festeggiare l’arrivo del nuovo anno... Colonia: molestie sessuali in serie (516 le denunce totali) verificatesi la notte di Capodanno a opera di circa un migliaio di uomini di sicura origine araba.
GIGETTO 8 mesi fa su tio
Questa è la "gentaglia" alla quale la nostra $inistra CH e compagnia bella (P$, Verdi, PPD, etc.) vogliono aprire le frontiere......la "famosa" multiculturalità.....
vulpus 8 mesi fa su tio
Vengono da noi come rifiugiati ( e non politici) e poi pretendono di mantenere queste tradizioni da primitivi.
MIM 8 mesi fa su tio
@vulpus se quel "rifiugiati" è voluto, complimenti per aver coniato questo nuovo termine :-)
vulpus 8 mesi fa su tio
@MIM Ah ah arguta l'osservazione, l'è scada dent la ..i..
bledsoe 8 mesi fa su tio
scusate, ma non mi sembra di leggere che si tratta di una turista. forse leggo male. certo che questa Tangeri è passata da paradiso dei pedofili europei ad inizio '900 ad inferno delle donne ad inizio 2000, gran miglioramento!
madras 8 mesi fa su tio
Semplicemente animali solo così si possono definire. Ai tempi del conte Vad Dracula questa gente veniva impalata !!
Jimmy69 8 mesi fa su tio
Animali ! (Senza offesa per gli animali)
gmogi 8 mesi fa su tio
Loro vivono così, un amico aveva chiesto un informazione per arrivare all'hotel dove ci trovavamo noi ma hanno dovuto tenerlo separato per mezza giornata perché si erano aggregate più di 100 persone che gli chiedevano il compenso per averlo accompagnato:)
miba 8 mesi fa su tio
Filmato troppo corto per poter valutare... Comunque ho sempre imparato che la prima regola importante è quella di rispettare ed adattarsi dove si va (e non il contrario), altrimenti o si resta a casa o si sceglie un'altra destinazione
moma 8 mesi fa su tio
Sento alla radio; da 20anni rifugiato politico in Svizzera, significa che da 20nni vive comodamente da noi sponsorizzato in tutto e per tutto. E io sgobbo dalla mattina alla sera. Però non male.
rojo22 8 mesi fa su tio
Qui non puoi mettere il burqa. La è meglio metterlo. Paese che vai.... Poi in tempi di confronto piuttosto duro come questi, è facile che i "leghisti" musulmani passino dalle parole ai fatti.
Sarà 8 mesi fa su tio
@rojo22 Laggiù facciano quel che vogliono e ci rimangano, ma qui... Devo dare ragione ai leghisti nostrani... Colonia: molestie sessuali in serie (516 le denunce totali) verificatesi la notte di Capodanno a opera di circa un migliaio di uomini di sicura origine araba.
MIM 8 mesi fa su tio
@rojo22 Paese che vai appunto. Quando vai in Marocco divertiti pure a insultare e a palpare le donne.. complimenti!
rojo22 8 mesi fa su tio
@MIM Sei un poveracci lo so. Almeno impara a leggere, ma soprattutto a capire. In Marocco a fare il maiale vacci tu.
rojo22 8 mesi fa su tio
@Sarà Il problema è che noi non abbiamo più identità. Va bene tutto è il contrario di tutto. E nel tutto è nel suo contrario c'è anche sta marmaglia.
jena 8 mesi fa su tio
se te ne andavi in vacanza in un altro posto...
Cristi 8 mesi fa su tio
vestita indecente?????? a me sembra vestita e basta.....
bibis 8 mesi fa su tio
Brutta gente
MIM 8 mesi fa su tio
Che barbari.. col telefonino in mano e il cervello fermo al medioevo
interceptors 8 mesi fa su tio
Attaccano la vittima per difendere l'ignoranza degli autoctoni....
Potrebbe interessarti anche
Tags
donne
uomini
strada
donna
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-24 06:47:18 | 91.208.130.87