ITALIA
21.05.2017 - 14:430

Salvini: «La nostra battaglia è nazionale»

Al congresso federale il segretario della Lega Nord ha assicurato di essere un federalista che vuole «unire» l'Italia

PARMA - «La nostra battaglia adesso è a livello nazionale, da nord a sud, tornerò a Palermo, all'Aquila, in Puglia e in Calabria, solo così l'Italia può vincere. Penso che l'Italia stia insieme se rispetta le sue identità e le sue diversità in senso federale: io sono federalista, non voglio dividere, ma voglio unire». Lo ha detto Matteo Salvini, segretario della Lega Nord al congresso federale che si sta svolgendo oggi a Parma.

«L'emergenza al nord, ma soprattutto al sud, è il lavoro. La Lega è il movimento del futuro, la Lega della speranza del lavoro di chi non vuole scappare all'estero. E quindi se Calabria e Sicilia hanno il 60% di disoccupazione giovanile, vuol dire che tutti gli altri da destra a sinistra hanno fallito. Bisogna esportare il buon governo di Lombardia, Veneto e Liguria a livello nazionale», ha aggiunto.

Pronta la replica di Umberto Bossi. «Io feci partire la Lega contro il centralismo e lì starò, io vado dove c'è da fare questa battaglia, se la Lega Nord diventa Lega sud non m'interessa, ma non ho abbandonato la speranza. Se vado via o non vado via è una cosa che hanno inventato i giornalisti», ha affermato Bossi, dal palco del congresso federale.
 
 

11 mesi fa Al via il congresso della Lega Nord
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
lega
nord
battaglia
congresso
lega nord
sud
italia
congresso federale
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-23 02:33:55 | 91.208.130.87