+ 10
ENERGY CHALLENGE
03.05.2019 - 10:120
Aggiornamento : 11:18

Il risparmio energetico non si ferma

Qualche semplice accorgimento aiuta a risparmiare milioni di chilowattora di energia. L’Energy Challenge 2019 mostra come

 

Sondaggio

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

Entro il 2035, in Svizzera è prevista una riduzione del 43% del consumo energetico medio pro capite. Con il voto per la Strategia Energetica 2017, la Svizzera si è incamminata verso un futuro in cui l’energia verrà utilizzata in maniera più efficiente e prodotta in modo più sostenibile, dipendendo meno dagli altri paesi. L’attuazione di questa strategia energetica non riguarda solo alcuni grandi consumatori di energia, ma richiede l’impegno a lungo termine di tutta la popolazione. Anche quest’anno, l’Energy Challenge 2019 intende incentivare la popolazione svizzera a risparmiare energia in modo divertente. Energy Challenge è un’iniziativa nazionale di società provenienti dall’intera Svizzera, con il sostegno di SvizzeraEnergia (si veda anche il box informativo).

L’edizione dello scorso anno è stata un vero successo: durante l’Energy Challenge 2018 sono stati messi in pratica in tutta la Svizzera più di 80 000 suggerimenti per il risparmio energetico nel giro di sei mesi, consentendo così di risparmiare 46,7 milioni di chilowattora. «Siamo davvero contenti che i cittadini svizzeri, indipendentemente da età, sesso o regione linguistica, abbiano raggiunto insieme e ampiamente superato l’obiettivo dei 30 milioni di chilowattora risparmiati. Una larga parte della popolazione sembra essersi resa conto che il risparmio energetico non deve per forza accompagnarsi a drastiche rinunce in termini di comfort e che bastano anche piccoli accorgimenti per ottenere risparmi significativi. Ad esempio, percorrere con la bicicletta anziché in macchina i 500 metri per recarsi al negozio più vicino non è soltanto piacevole ma contribuisce anche a risparmiare costi energetici», afferma Patrick Kutschera, direttore di SvizzeraEnergia.

Abbandonare i comportamenti scorretti

Ora il risparmio energetico passa alla fase successiva con l’Energy Challenge 2019. «Risparmiare energia è una missione continua: un comportamento scorretto diventa presto consuetudine. Ogni volta occorre rinnovare la motivazione ad abbandonare simili abitudini» spiega il consulente energetico Jules Pikali, che nell’ultima Energy Challenge ha risposto alle domande dei lettori con lo pseudonimo di Dr. Energy.

Commenti come «Non serve assolutamente a nulla», «Non ho tempo da perdere in queste cose», «La Svizzera è comunque molto più rispettosa dell’ambiente di altri paesi» o «Ho la faccia di un ecologista fanatico?» sono ancora frequenti quando si parla di risparmio energetico. Inoltre circolano sempre molte falsità e mezze verità sul possibile risparmio energetico nella vita di tutti i giorni. La precedente galleria fotografica mostra, e confuta, i pretesti più comuni.

Energy Challenge 2019
Energy Challenge è un'iniziativa di aziende elvetiche con il sostegno di SvizzeraEnergia. Lo scopo è di sensibilizzare la popolazione sul tema del risparmio energetico in modo divertente. In quanto media partner, 20 minuti contribuisce a far luce sui temi centrali con grafici, reportage e interviste. Dà inoltre consigli pratici in merito a mobilità, alimentazione, apparecchi elettrici, viaggi e risanamento energetico. Trovi tutte le informazioni su Energy Challenge 2019 così come concorsi dal montepremi totale di 200'000 franchi nell'app ufficiale per Android e iOS

Giphy
Guarda tutte le 14 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-21 04:53:21 | 91.208.130.85