Tipress (archivio)
+7
ULTIME NOTIZIE Economia
ITALIA
45 min
Duemila giocattoli su tre piani
Fao Schwarz sbarca a Milano: il famoso negozio apre domani in Piazza Cordusio
CINA
2 ore
Il cielo è il limite? Non per i grattacieli cinesi
Le autorità hanno vietato la costruzione dei palazzi nei quartieri storici e nei siti del patrimonio culturale
SVIZZERA
4 ore
Niente paura: «A Natale i giocattoli non mancheranno»
Franz Carl Weber ha giocato d'anticipo con le ordinazioni. La situazione è un po' più tesa sul fronte dell'elettronica
CANTONE
6 ore
Il successo riassunto in 101 storie
Presentato il libro che raccoglie le storie di chi concretamente ha contribuito ad arricchire il nostro cantone.
ITALIA
7 ore
Il primo sciopero del sindacato dei lavoratori da remoto
La protesta della Smart Worker Union è incentrata sulle linee guida nella pubblica amministrazione
SVIZZERA
9 ore
Prospettive economiche: analisti meno fiduciosi
Cresce la prudenza a riguardo del futuro della congiuntura elvetica
Regno Unito
12 ore
Foto di cibo e non alimenti veri per riempire gli scaffali vuoti
Reparti troppo grandi o penuria nell’approvvigionamento: così i supermercati britannici ci “mettono la pezza”
SVIZZERA
23 ore
«Prima costavano 80 centesimi, adesso anche 300 franchi»
La crisi dei chip raccontata dall'interno di un'azienda svizzera colpita: «Sono settimane che le macchine sono spente».
ITALIA
1 gior
Ita Airways, atterraggio non consentito in caso di nebbia
Lo prevedono le norme internazionali per le compagnie durante il periodo di "rodaggio"
MONDO
1 gior
Harvard, MIT, Stanford: ecco le migliori università al mondo
Il Politecnico federale di Zurigo è il quinto istituto in Europa e il 26esimo su scala globale
SVIZZERO
1 gior
Posta nel mirino, Cirillo si difende
Il numero uno del gigante giallo risponde alle accuse per le recenti acquisizioni aziendali
CANTONE
28.02.2019 - 12:460
Aggiornamento : 13:39

Altro anno da record per BancaStato

L'istituto di credito ticinese ha chiuso il 2018 con numeri da urlo: l'utile netto è cresciuto del 10% e il versamento al Cantone supera i 38 milioni. Cieslakiewicz: «Siamo estremamente orgogliosi»

BELLINZONA - BancaStato non si ferma più e fa registrare un altro anno «da record» in praticamente tutti gli ambiti. «Il lavoro che BancaStato ha svolto nel 2018 consente ai ticinesi di ricevere oltre 38 milioni di franchi e di questo andiamo estremamente orgogliosi», sottolinea il presidente della Direzione generale Fabrizio Cieslakiewicz. 

Utile netto eccezionale - Nello specifico, il risultato d'esercizio, aumentato del 4,3% a 72,5 milioni, ha permesso all'istituto, come già negli scorsi anni, di rafforzare il livello dei propri fondi con un’attribuzione alle riserve di 26 milioni di franchi. Anche l'utile netto ha fatto segnare un balzo in avanti eccezionale, crescendo di 4,5 milioni (+10%) e toccando i 49,3 milioni.


Tipress
Altro anno da record per BancaStato che cresce in praticamente tutti gli ambiti.

Ipoteche con il vento in poppa - Ottime notizie pure da un altro settore chiave dell'istituto, ovvero la concessione di crediti ipotecari. Nel 2018 le ipoteche hanno infatti segnato un +6,1% per complessivi 9.4 miliardi di franchi. Aumentano anche i crediti nei confronti degli enti pubblici rispetto all'anno precedente (+8.7%), e i crediti a privati e aziende (+5,8%).


Tipress

«Banca dei Ticinesi per tanti motivi» - Il totale di bilancio dell'istituto è invece aumentato di 795,8 milioni, raggiungendo così i 14,3 miliardi (+5,9%), mentre il volume dei patrimoni in gestione rimane praticamente stabile a 15,7 miliardi. Conclusione ancora con Cieslakiewicz che ritorna sui soldi versati al Cantone. «L'importo  è una misura tangibile del ruolo dell’Istituto a favore della collettività. Ma essere la “banca dei ticinesi” non si risolve unicamente con il versamento degli utili al Cantone, per quanto molto importante. È prima di tutto una questione di modello di affari, di reale vicinanza a chi abita il nostro Ticino e di supporto concreto alle aziende che costellano il territorio». 


Tipress
«I ticinesi ricevono oltre 38 milioni e di questo andiamo estremamente orgogliosi», sottolinea Cieslakiewicz.

Tipress
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
LAMIA 2 anni fa su tio
Arrivano le elezioni e il partitone dimostra la validità dei suoi manager... MA COME LA METTIAMO SE QUESTI STESSI SIGNORI CI PORTANO IN EUROPA? Dopo ne panino ne soldino e a rimetterci sarà sempre in ultimo il povero cittadino
Danny50 2 anni fa su tio
Mai contenti. Se perdesse soldi tutti in piazza. Se guadagna non va bene lo stesso. Partito preso contro le banche che davano in Ticino il 40% del Pil, senza contare i collaterali. Chiaramente i rossi vorrebbero un mondo senza istituzioni finanziarie, solo operai in concorrenza con i contadini cinesi.
pulp 2 anni fa su tio
@Danny50 Hai tutte le ragioni del mondo.... la nostra società però stà producendo più bile che birra. Con i social la questione si è amplificata visto che poi in rete arriva di tutto e di più. Inoltre anche le istituzioni sono "infette" da questo male - ci sono politici che ci fanno una carriera a criticare e non fare nulla di concreto.... hai mai sentito una proposta economica valida da parte di un certo Pronzini, per prenderne uno a "caso"?
Esliman 2 anni fa su tio
popolo sempre piu povere banche e Co. sempre piu ricche Coincidenza??
KilBill65 2 anni fa su tio
«I ticinesi ricevono oltre 38 milioni e di questo andiamo estremamente orgoglioni».....Non c'e' altro da dire no!!!....Me ne basterebbe 1 di milione…..Ma tanto non andranno nelle nostre tasche!!…..
saetta 2 anni fa su tio
@KilBill65 Già ;-((
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-27 21:15:10 | 91.208.130.89