Keystone
SVIZZERA
25.02.2020 - 16:050

TCS: «Tassare i veicoli in base alle emissioni di CO2»

Il Touring Club ginevrino deve raccogliere 5300 firme

GINEVRA - La sezione ginevrina del TCS ha lanciato un'iniziativa cantonale che propone di tassare i veicoli in base alle loro emissioni di CO2. Attualmente a Ginevra la tassa è calcolata in base alla potenza. Il TCS ha quattro mesi di tempo per raccogliere le 5300 firme necessarie.

Secondo la sezione cantonale del Touring Club, il criterio della potenza è "obsoleto": non tiene conto né dei progressi tecnologici compiuti nel settore automobilistico né dei nuovi standard e requisiti ambientali.

La tassazione dei veicoli in base alle emissioni di CO2 porterà al rinnovo del parco auto e all'acquisto di veicoli più efficienti dal punto di vista del consumo, secondo il TCS. Per una stessa potenza infatti le emissioni di CO2 possono "raddoppiare" da un veicolo all'altro.

I gas a effetto serra sono strettamente correlati al consumo di carburante dei veicoli e sono responsabili del riscaldamento globale. Un cambiamento di approccio sarebbe quindi più ecologico.

L'iniziativa non riguarda il sistema bonus-malus attualmente in vigore: i veicoli alimentati esclusivamente da motori elettrici verrebbero tassati in base al loro peso. I nuovi criteri di tassazione si applicherebbero solo alle nuove immatricolazioni di veicoli con motore a combustione.
 
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-22 19:08:43 | 91.208.130.86