Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA
27.05.2019 - 11:340

Quella "fusionite" che fa bene alla borsa

Gli investitori sperano che quella l'unione fra Fca e Renault possa diventare tendenza positiva

ZURIGO (ats) - C'è movimento oggi nel comparto bancario della borsa elvetica, con Credit Suisse che in mattinata è arrivata a guadagnare circa il 2% e UBS circa l'1,5%. Taluni operatori vi vedono i segnali di una "fusionite", una generale propensione positiva verso le unioni fra imprese.

L'immaginazione di chi opera nel settore è stimolata dal matrimonio che si prospetta, nel ramo auto, fra Fiat Chrysler Automobiles (Fca) e Renault: nozze che potrebbero spingere gli investitori a interessarsi anche ad altri comparti. C'è chi spera quindi che i valori bancari - che ormai da tempo non decollano - possano beneficiare di diverse sedute in rialzo.

Non mancano però neppure le voci di coloro che tendono a frenare gli entusiasmi: costoro fanno notare che attraverso le fusioni oggigiorno le banche guadagnano meno di quanto facessero in passato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 08:58:42 | 91.208.130.89