Immobili
Veicoli

SVIZZERACon l'app delle FFS i biglietti sono più cari

14.04.19 - 11:31
Le tariffe proposte non sono sempre le più vantaggiose. Gli itinerari su base regionale possono essere più convenienti. CH-Direct: «Problema noto»
Con l'app delle FFS i biglietti sono più cari
Le tariffe proposte non sono sempre le più vantaggiose. Gli itinerari su base regionale possono essere più convenienti. CH-Direct: «Problema noto»

BERNA - Pasqua è ormai alle porte e sono numerosi i viaggiatori che decidono per l’occasione di spostarsi in Svizzera utilizzando il treno. Come riferisce oggi il SonntagsBlick, chi intende acquistare i biglietti attraverso l’applicazione delle FFS dovrebbe prestare attenzione al prezzo proposto. Non sempre conveniente.

Il domenicale presenta l’esempio di un viaggiatore che intende recarsi da Berna a Jaun, nel canton Friburgo. Se acquistato attraverso l’app, il costo dell'itinerario risulta essere pari a 47,20 franchi. Acquistando i biglietti singolarmente però - uno per la tratta Berna-Friburgo e uno per poi proseguire il viaggio fino a Jaun - il costo è di 31 franchi. Una differenza di 16 franchi per lo stesso tragitto, allo stesso orario. Una differenza che il settimanale ha rilevato anche su altri percorsi.

Alcune domande sorgono spontanee: come si spiega questa differenza? Ma soprattutto, perché l’applicazione delle FFS non prende in considerazione automaticamente la tariffa più conveniente? Interpellata dal domenicale, l’ex regia federale ha spiegato che il problema «è ben noto» ed è causato dalla presenza di due distinti sistemi tariffari in Svizzera, gestiti da CH-Direct.

«Nel traffico nazionale, che concerne tutte le società di trasporto, i prezzi degli itinerari sono calcolati su base chilometrica decrescente, con un prezzo al chilometro che si riduce con l’aumentare della lunghezza di viaggio. Nel contesto regionale le aree sono invece suddivise in zone, all’interno delle quali il prezzo rimane il medesimo, indipendentemente dalla distanza percorsa», ha spiegato il portavoce di CH-Direct Thomas Ammann. Questo perché i cantoni «hanno interesse nel permettere ai propri cittadini di viaggiare al minor costo possibile».

La situazione potrebbe cambiare a partire dall’anno prossimo. Dal 1° gennaio del 2020 la collaborazione fra trasporti nazionali e regionali dovrebbe farsi più stretta, permettendo di uniformare il sistema tariffario.

COMMENTI
 
Verbania 3 anni fa su tio
Con l’app delle FFS, che ti vende anche le tratte in bus, non riesco sempre s comperare il biglietto da casa mia verso la mia destinazione. Ad alcuni orari (per certe combinazioni di bus/treni) funziona e con altri orari e combinazioni no. Poi capita che il biglietto di ritorno (esattamente tutto uguale all’andata) non riesco a farlo! Dà « Scegli opzione del biglietto » —> « errore ». Già segnalato da mesi ai responsabili, con tanto di screenshot. Nessuna risposta ancora. E io continuo a... giocare alla lotteria con i biglietti.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA