Keystone
SVIZZERA
29.01.2019 - 13:510

Rete 5G, Salt sceglie Nokia

Il management dell'operatore telefonico punta tutto sul produttore finlandese: «Ci attendiamo anche un miglioramento per il 3G e il 4G»

RENENS - L'operatore telecom Salt ha scelto il produttore finlandese di apparecchiature Nokia per realizzare la nuova rete di telefonia mobile 5G. Lo ha comunicato oggi l'azienda con sede a Renens (VD).

Nokia e Salt collaborano già da diversi anni. Scegliendo Nokia, il management di Salt - terzo operatore elvetico sul mercato - si attende anche un miglioramento delle reti 3G e 4G esistenti.

Gli altri operatori attivi sul mercato elvetico hanno fatto scelte diverse per mettere in piedi la rete 5G: Swisscom ha optato per Ericsson (Svezia) e Sunrise per la società cinese Huawei. Quest'ultima, al momento, è al centro di una vertenza giuridica e politica negli Stati Uniti.

Lunedì scorso Washington ha lanciato una lunga serie di accuse contro la dirigente di Huawei Meng Wanzhou - figlia del fondatore dell'impresa e attualmente in stato di fermo in Canada - ma anche contro lo stesso gigante cinese delle telecomunicazioni. Il caso sta esacerbando le relazioni tra Washington e Pechino.

Sono ben 13 i capi di accusa diffusi dal Dipartimento di Giustizia americano: essi riguardano tra l'altro violazioni delle sanzioni statunitensi contro l'Iran da parte della società cinese. Due filiali Huawei sono finite nel mirino degli inquirenti statunitensi per aver voluto rubare segreti commerciali, in particolare tecnologie per la rete mobile di T-Mobile.

Diversi Stati, tra cui l'Australia e la Nuova Zelanda, hanno escluso Huawei dai lavori per la realizzazione della rete 5G, adducendo motivi di sicurezza e il timore di spionaggio, accuse che il gigante cinese ha rispedito al mittente.

Sunrise ha dichiarato di non aver riscontrato problemi nell'hardware o nel software di Huawei. "Controlliamo regolarmente la nostra rete mobile per escludere eventuali difetti, al fine di garantirne la sicurezza", ha dichiarato una portavoce del secondo operatore svizzero, specificando anche che i flussi di dati sono sottoposti a controlli. La portavoce ha aggiunto che Sunrise è "pienamente soddisfatta della qualità di Huawei" e che non prevede di cambiare partner.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 23:06:10 | 91.208.130.89