Immobili
Veicoli
Ti Press
ULTIME NOTIZIE Economia
CANTONE
1 gior
L'importanza della frutta e verdura ticinesi vista da... chi la mangia
Presentata “Ticino a te” la nuova campagna del Ccat perché «Siamo quello che mangiamo...»
SVIZZERA
1 gior
Il Ceo di Axpo avverte: «Rischio di carenza di elettricità in inverno»
Il fatto che metà del parco nucleare francese sia attualmente fuori servizio complica ulteriormente le cose
SVIZZERA
2 gior
Arranca il mercato delle auto, ma non di ibride ed elettriche
La crisi dell'auto? Colpa del Covid e della difficoltà a trovare chip. Multe agli automobilisti per 35,8 milioni.
SVIZZERA
2 gior
Gli svizzeri acquistano sempre di più sulle piattaforme online straniere
La Svizzera fa capolino anche nella top ten dei Paesi che più riescono a vendere all'estero
STATI UNITI
2 gior
I magazzini di Amazon rischiano di restare vuoti
Entro il 2024 l'e-commerce potrebbe esaurire tutte le sue possibili risorse lavorative americane
STATI UNITI
3 gior
Stop alla nicotina nelle sigarette
L'amministrazione Biden vuole ridurre la sostanza di modo che non crei più dipendenza e che quindi meno persone muoiano
SVIZZERA
4 gior
Ecco l'identikit della casa ideale per gli svizzeri
Sempre più giovani sognano di comprare un immobile, ma in pochi ci riescono a causa dei criteri di finanziamento
STATI UNITI
4 gior
Il figlio di Elon Musk cambia cognome per troncare qualsiasi legame
Stando a TMZ Xavier avrebbe anche avviato la procedura per cambiare genere
MONDO
4 gior
Tutti stregati dagli Nft: vero investimento o bolla?
Cosa si nasconde dietro la sigla che sta rivoluzionando il mercato delle aste
SVIZZERA
5 gior
L'inflazione rallenterà solo nel 2023
Il Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo prevede un forte aumento nel 2022 prima dell'atteso calo
SVIZZERA
5 gior
«Sarà un autunno salariale come tutti gli altri»
Nonostante l'inflazione, non verranno annunciati grandi aumenti di stipendi, secondo l'Unione degli imprenditori
SVIZZERA
6 gior
Migros Ticino, il fatturato scende quasi del 20%
Dopo la forte domanda del 2021, la richiesta torna in calo in soli cinque mesi
STATI UNITI
1 sett
Il Bitcoin scende sotto i 20 mila dollari
La criptovaluta è al minimo dal 2020.
GRECIA/SVIZZERA
1 sett
Farmaci a prezzi gonfiati, gabole greche per Novartis
Atene ha chiesto 214 milioni di risarcimento da parte del gigante farmaceutico basilese
GINEVRA 
1 sett
Il Credit Suisse sotto inchiesta per riciclaggio
La procura di Ginevra sta indagando su 60 milioni di dollari presumibilmente riciclati
SVIZZERA
07.06.2018 - 08:050
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

La disoccupazione continua a scendere

Il tasso di disoccupazione in maggio è diminuito al 2,4% dal 2,7% registrato in aprile

BERNA - Il tasso di disoccupazione in maggio è diminuito al 2,4% dal 2,7% registrato in aprile, un livello mai più raggiunto dal settembre 2008. I disoccupati registrati presso gli uffici regionali di collocamento (URC) erano 109'392, ossia 10'389 o l'8,7% in meno rispetto al mese precedente.

Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 30'386 unità (-21,7%), si legge in un comunicato odierno della Segreteria di Stato dell'economia (SECO). Il tasso di disoccupazione si è contratto di 0,7 punti percentuali.

In Ticino il numero di disoccupati è calato di 497 unità (-10,6%) a 4'208 nel confronto con aprile e di 1'066 unità (-20,2%) rispetto a dodici mesi prima. Nei Grigioni si contavano 1'702 disoccupati, 374 (-18,0%) in meno del mese precedente e 287 (-14,4%) in meno di maggio 2017. Il tasso di disoccupazione cantonale si è attestato al 2,5% (-0,3/-0,6 punti percentuali) rispettivamente all'1,5% (-0,4%/-0,3%).

Il calo della disoccupazione è dovuto anche ai mutamenti tecnici apportati nell'ambito della registrazione dei senza lavoro, viene ricordato. Secondo le stime della SECO, lo scostamento è di 0,1 punti percentuali al massimo, quasi impercettibile rispetto alla tendenza positiva della disoccupazione in calo, dovuta alla buona situazione economica. A partire dal mese di giugno il passaggio al nuovo metodo di registrazione sarà completo a tutti gli effetti.

Per Boris Zürcher, direttore della divisione lavoro presso la SECO, la tendenza è robusta e tocca tutti i settori e tutte le regioni. Egli si aspetta che le stime della Segreteria per il tasso di disoccupazione dell'intero 2018 saranno riviste al ribasso. Le prossime previsioni saranno pubblicate il 19 giugno. Finora gli esperti della SECO anticipavano un tasso del 2,9% per l'anno in corso.

Tornando alla statistica per il mese di maggio, il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è diminuito di 1'015 unità (-8,5%) rispetto ad aprile, arrivando al totale di 10'901, ciò che corrisponde a 4'055 persone in meno (-27,1%) rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è diminuito di 1'015 unità (-8,5%) rispetto ad aprile, arrivando al totale di 10'901, ciò che corrisponde a 4'055 persone in meno (-27,1%) rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Il numero dei disoccupati di 50 anni e più è dal canto suo diminuito di 2'283 persone (-6,7%) su base mensile, attestandosi a 32'030. In confronto allo stesso mese dell'anno scorso si tratta di una diminuzione di 5'642 persone (-15,0%).

Complessivamente le persone in cerca d'impiego registrate erano 185'467, 8'593 (-4,4%) in meno rispetto ad aprile e 16'952 (-8,4%) in meno di dodici mesi prima. Il numero dei posti vacanti annunciati presso gli URC è al contempo aumentato di 787 raggiungendo 15'218 unità.

Lavoro ridotto - Nel mese di marzo 2018 sono state colpite dal lavoro ridotto 1'504 persone, ovvero 314 in meno (-17,3%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende colpite è diminuito di 9 unità (-5,7%), portandosi a 150. Il numero delle ore di lavoro perse è sceso di 8'252 unità (-8,5%), portandosi a 88'489 ore. Un anno prima erano state registrate 310'288 ore perse, ripartite su 4'951 persone in 540 aziende.

Infine, secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di marzo 2018, 3'101 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell'assicurazione contro la disoccupazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 4 anni fa su tio
I frontalieri permettono al nostro paese di avere un settore industriale sano ed in continua espansione con tutto l'indotto che ne consegue. Diciamo che siamo ancora un paese felice, dispiace naturalmente non poter accontentare tutti ma chi si sente colpito deve darsi da fare e non aspettare che la manna piova dal cielo.
siska 4 anni fa su tio
Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah...devo assolutamente correre in un bel posticino... ah ah ah ah ah
siska 4 anni fa su tio
@siska Chiedo una cosa: come fa uno svizzero e residente che abbia tanta voglia di lavorare e di mettersi in campo e non farebbe neppure un giorno in disoccupazione + assistenza dopo e si vede togliergli tutto questo dai frontalieri? I frontalieri non hanno colpe in quanto nel loro paese farebbero il disoccupato a vita vengono qui a guadagnarsi il pane questo non c'é nulla da dire.....ma la politica del nostro si é totalmente dimenticata che ci sono migliaia di disoccupati che si vedono "soffiare" l'impiego da sotto il naso. E allora come la mettiamo con tutte queste persone? Ah già chiaro é qui che cascano sempre gli asini dal pero (politica/padronato/sindacati compresi +>>>le aziende, le banche, le assicurazioni, i negozi, i centri commerciali, le SA oggi assumono quasi totalmente frontalieri in quanto uno svizzero o residente dovrebbe pagarlo un bel po' di più. Siamo alle solite e allora va benissimo dire che il ticinese, lo svizzero e il residente non ha voglia di farne! Questo sopra é un pensiero stolto e un discorso di parte e di comodo fatto da persone che a chi si trova o si troverà in difficoltà nun gliene pò fregà de meno punto. Certo che il frontaliere ci mette un valore aggiunto ci mancherebbe.
F/A-18 4 anni fa su tio
@siska Vedi Siska, dispiace vedere che il mondo cambia e non avere più una situazione lavorativa come negli anni 70/80 oppure nei primi anni 2000 ma la globalizzazione con questi bilaterali ci hanno cambiato le carte in tavola, la crisi bancaria ci ha privato di posti di lavoro e milioni di mancate imposte. Malgrado tutto questo le banche si stanno riorganizzando, il nostro popolo si deve reinventare a seconda di questa nuova situazione socioeconomica, inutile piangersi addosso, le leggi di mercato e le forze economiche governano il mondo quindi i nostri politici possono solo gestire al meglio questi momenti cercando di di portare a casa il massimo che si può, è chiaro che il problema dei disoccupati esiste ma come tutti i problemi si risolverà.
Bandito976 4 anni fa su tio
Stagionali e gente che a finito il diritto alle prestazioni. A ottobre aumenterá, quindi inutile gasarsi per niente. Dovrebbero fare le statistiche mese per mese di quanti nuovi frontalieri vengono assunti
F/A-18 4 anni fa su tio
@Bandito976 Ma i posti occupati dai frontalieri non potranno , almeno nella stragrande maggioranza dei settori, essere occupati da residenti.
Equalizer 4 anni fa su tio
Basterebbe aggiungere a questa statistica un'altra anch'essa mensile dei nuovi iscritti o richiedenti di prestazioni d'assistenza.
pulp 4 anni fa su tio
@Equalizer Anche se questa equazione potrebbe avere un senso, va comunque detto (parlo del Ticino) che su 8000 casi di assitenza, ca. 2000 sono minorenni (e quindi non connessi al mondo del lavoro) poi ce ne sono altri che sono VERI casi di assistenza (gente che non potrebbe essere reinserita nel mondo del lavoro) e di conseguenza, alla fine non è così automatico il calcolo che proponi.
skorpio 4 anni fa su tio
Infatti: un mio amico è uscito finalmente dalla disoccupazione..adesso è in assistenza...statistiche inutili e non corrispondenti all esatta situazione disastrosa del Ticino..
mimi63 4 anni fa su tio
fanno la fila da un'altra parte...... Ridicolo!

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-25 19:03:47 | 91.208.130.87