Immobili
Veicoli
Foto Ti-Press Gabriele Putzu
SVIZZERA / STATI UNITI
10.12.2015 - 19:100
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:08

Fisco: Banca Coop e Cornèr Banca trovano l'accordo con gli Usa

I due istituti pagheranno rispettivamente 3,2 e poco più di 5 milioni di dollari

WASHINGTON - Banca Coop e Cornèr Banca hanno raggiunto negli Usa un accordo per archiviare la vertenza fiscale legata ai clienti americani non in regola con le imposte. Il primo istituto pagherà 3,223 milioni di dollari, il secondo 5,068 milioni, ha indicato oggi il Dipartimento di giustizia (DoJ).

Dal 2008 Banca Coop - che è filiale della Banca cantonale di Basilea - ha gestito 385 conti con relazioni negli Usa, con patrimoni per 71,4 milioni di dollari. Per Cornèr Banca i rispettivi dati sono 383 conti e 351 milioni.

In totale finora sono 62 gli istituti elvetici che hanno trovato un'intesa con le autorità americane. Le sanzioni sono comprese fra 0 (BIM Suisse) e 211 milioni di dollari (BSI)


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-27 09:29:36 | 91.208.130.89