Immobili
Veicoli

FRANCIAGoogle ricorre in appello contro la maxi-multa in Francia

01.09.21 - 15:10
Secondo il gigante della tecnologia è una sanzione del tutto «sproporzionata»
Reuters
FRANCIA
01.09.21 - 15:10
Google ricorre in appello contro la maxi-multa in Francia
Secondo il gigante della tecnologia è una sanzione del tutto «sproporzionata»
Il dossier riguarda l'utilizzo delle notizie di siti e quotidiani senza un'adeguata compensazione

PARIGI - A Google, la decisione dell'antitrust francese di sanzionare il colosso tecnologico per 500 milioni di euro per il mancato pagamento dei contenuti delle notizie non è andata giù, e ha deciso: ricorrerà in appello. 

 

«Siamo in disaccordo con una serie di elementi giuridici e crediamo che la multa sia sproporzionata rispetto agli sforzi che abbiamo intrapreso per raggiungere un accordo e rispettare la nuova legge» ha dichiarato Sebastien Missoffe, a capo di Google Francia.

«Continuiamo a lavorare duramente per risolvere questo caso e mettere in atto ulteriori accordi. Questo include l'espansione delle offerte a 1'200 editori, il chiarimento degli aspetti dei nostri contratti e la condivisione di più dati come richiesto dall'Autorità francese della concorrenza».

A giugno, lo ricordiamo, l'antitrust ha sanzionato l'azienda per non aver offerto agli editori dei giornali un trattamento equo per mostrare i propri contenuti su servizi come Google News. Insomma, il colosso del web non avrebbe acconsentito a offrire a siti e quotidiani le adeguate compensazioni per l'utilizzo dei loro contenuti.

La contesa proseguirà quindi alla Corte d'appello di Parigi.

CORRELATI
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA