Keystone
STATI UNITI / ITALIA
28.03.2019 - 09:050
Aggiornamento : 10:08

Via della Seta: per il New York Times, Xi non ha avuto ciò che voleva

Per il quotidiano statunitense gli impegni ottenuti in Italia sono «eccessivamente vaghi»

NEW YORK / ROMA - «Ma Xi ha ottenuto ciò che voleva dall'Italia?»: è la domanda che si pone il New York Times in un'editoriale in prima pagina. Domanda retorica, la cui risposta sembra essere negativa: l'articolo segnala che se da un lato l'Italia è «la prima grande economia occidentale a firmare un memorandum» sulla Via della Seta, dall'altro i termini del testo sono «eccessivamente vaghi».

L'editoriale si sofferma quindi sulle divergenze all'interno del governo circa l'accordo, e in particolare allo scetticismo del leghista Matteo Salvini. »Una divergenza - si legge - che è solo un esempio del caos della politica italiana di oggi».

A fronte di questa situazione, conclude l'articolo, «se il governo italiano è un partner inaffidabile per i suoi stessi membri, per i partner europei e per la Nato, potrebbe esserlo anche per i cinesi».

«Insieme per la costruzione di porti in Italia» - «Lavoreremo insieme per allineare l'iniziativa Belt and Road alla costruzione in Italia dei porti settentrionali rafforzando la cooperazione a beneficio reciproco». È il giudizio di Gao Feng, portavoce del ministero del Commercio cinese sull'adesione di Roma alla nuova Via della Seta.

«La Cina ha un mercato in espansione e l'Italia ha un gran numero di aziende eccellenti, soprattutto Pmi», ha proseguito Gao nella conferenza stampa settimanale, aggiungendo che la cooperazione si amplierà a un'ampia gamma di prodotti e servizi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 01:11:21 | 91.208.130.87