Immobili
Veicoli
SPAGNA
23.02.2018 - 10:560
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:08

Ecco la prima auto che si guida con lo smartphone

Si chiama RoadReader e verrà ufficialmente presentata da Huawei al Mobile World Congress di Barcellona i prossimi 26 e 27 febbraio

BARCELLONA - Un'auto che si guida con uno smartphone. Nell'era dello sviluppo della guida autonoma anche Huawei, leader cinese nella tecnologia, sviluppa un progetto dedicato alla mobilità del futuro. Si chiama RoadReader e consente di utilizzare uno smartphone, in questo caso un Huawei mate 10 Pro, dotato di intelligenza artificiale, per muovere un veicolo anche senza conducente.

Il progetto, sviluppato in appena 5 settimane, ha consentito a Huawei di trasformare una Porsche Panamera in un veicolo che è in grado di vedere e capire tutto ciò che lo circonda. Ciò significa che può distinguere tra 1.000 diversi tipi di oggetti, tra cui ad esempio una palla o una bicicletta, o tra un gatto e un cane e percorrere la direzione più appropriata. Il dispositivo utilizza infatti l'intelligenza artificiale per riconoscere automaticamente i soggetti che vengono inquadrati, come gatti, cani o cibo e aiutare gli utenti a scattare foto da veri professionisti.

Il progetto RoadReader è presentato al Mobile World Congress di Barcellona, dove darà vita ad un evento nei giorni 26 e 27 febbraio. Gli appassionati avranno la possibilità di testare direttamente l'auto, insegnandole come identificare ed evitare determinati ostacoli.
 
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 06:04:11 | 91.208.130.86