keystone-sda.ch (Oliver Contreras / POOL)
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Pinguini a spasso tra i dinosauri
La coppia ha visitato il Field Museum di Chicago, ancora chiuso al pubblico
STATI UNITI
5 ore
Coronavirus: la California chiude le attività al chiuso
Dovranno abbassare la saracinesca ristoranti, bar, cinema, teatri, palestre, musei e luoghi di culto.
ITALIA
6 ore
Lombardia: da mercoledì mascherina obbligatoria all'aperto solo se non c'è la distanza
È quanto prevede la nuova ordinanza regionale che sarà firmata domani.
GERMANIA
7 ore
Individuo armato e pericoloso nei boschi: è caccia all'uomo
L'uomo si aggirerebbe nella zona di Oppenau e sarebbe armato e pericoloso
BOSNIA ED ERZEGOVINA
7 ore
Accetta una bustarella da 20 euro: doganiere condannato a cinque mesi
Il tribunale di Sarajevo ha anche disposto il sequestro dell'importo della tangente.
ITALIA
7 ore
Covid-19 in Lombardia? «Crimini contro l'umanità»
I parenti delle vittime lombarde hanno inviato una lettera all'Ue e alla Corte europea dei diritti dell'uomo
CINA
8 ore
Il coronavirus «è diffuso nell'ambiente anche dagli asintomatici»
Lo indica una ricerca realizzata all'Università cinese di Sichuan
Attualità
9 ore
Coronavirus? «Troppi Paesi vanno nella direzione sbagliata»
Lo ha detto il Direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità Tedros Ghebreyesus
INDIA
11 ore
Google si prepara a investire 10 miliardi in India
Continuano gli investimenti nel Paese da parte dei giganti di internet
STATI UNITI
11 ore
Sparatoria a New York, muore un bimbo di un anno
La tragedia si è svolta in un parco di Brooklyn
REGNO UNITO
11 ore
Coronavirus, l'immunità sembra non durare nel tempo
È la conclusione a cui è giunto uno studio del King's College
BRASILE
11 ore
L'esercito «è complice del genocidio» del coronavirus
Durissima la dichiarazione di Gilmar Mendes contro le forze armate brasiliane
FRANCIA
12 ore
Fermato uno dei dieci pedofili più ricercati al mondo
L'uomo amministrava siti nel darknet volti a diffondere materiale pedopornografico
STATI UNITI / SVIZZERA
12 ore
Una mano dagli USA per Swissport
Il Dipartimento del tesoro statunitense ha sostenuto l'azienda per oltre 170 milioni
STATI UNITI
04.05.2020 - 08:190
Aggiornamento : 11:53

La previsione di Trump: «Fra 75'000 e 100'000 morti»

Il presidente americano ha inoltre puntato il dito contro «l'errore» della Cina: «Hanno tentato di nascondere il virus»

WASHINGTON - Il presidente americano Donald Trump prevede fra i 75'000 e i 100'000 morti negli Stati Uniti per il coronavirus, ed è fiducioso sulla possibilità di sviluppare un vaccino entro fine anno. Lo ha affermato su Fox.

Il presidente ha poi parlato della questione vaccino e delle possibile tempistiche. «Siamo molto fiduciosi sul fatto che possiamo avere un vaccino» per il coronavirus «entro la fine dell'anno», ha detto Trump. «Non mi interessa chi vince» la corsa al vaccino: quello che importa è avere una cura a breve, ha aggiunto.

L'obiettivo è ora la fase due. «Dobbiamo riaprire in sicurezza ma dobbiamo riaprire velocemente», ha detto Trump, sicuro che gli Stati Uniti cresceranno e cresceranno molto non appena il coronavirus sarà passato.

Pechino nel mirino - Il presidente americano ha inoltre accusato nuovamente la Cina di aver derubato dal punto di vista commerciale gli USA per decenni. «Ho fermato» Pechino che «ora ci paga miliardi di dollari». E con le sue restrizioni verso il Paese asiatico sostiene di aver salvato «decine di migliaia di vite». 

Secondo quanto riferito da un funzionario dell'amministrazione ai media americani, Trump ha ricevuto due briefing dall'intelligence sul coronavirus alla fine di gennaio, otto giorni prima che il presidente imponesse alla Cina le restrizioni ai viaggi. Nel primo briefing del 23 gennaio, l'intelligence avvertì Trump che il coronavirus si sarebbe potuto diffondere a livello globale e che molte delle persone infette sarebbero potute morire. Il secondo briefing è stato invece del 28 gennaio, quando Trump ha ricevuto informazioni sul fatto che il virus si stava ormai diffondendo anche se le morti erano concentrate tutte in Cina. A Trump venne inoltre detto che la Cina non voleva condividere i dati.

«Penso che i cinesi» abbiano fatto un errore: «hanno cercato di nasconderlo ma non ci sono riusciti». La Cina ha consentito che il coronavirus si diffondesse «nel nostro Paese e in altri paesi. Xi Jinping è una brava persona ma non sarebbe mai dovuto accadere».

L'accusa della Sicurezza Nazionale - Anche il Dipartimento della Sicurezza Nazionale punta il dito contro Pechino. La convinzione - si apprende da un documento datato 1° maggio e riportato dall'Associated Press - è che la Cina abbia «deliberatamente nascosto la gravità» del coronavirus agli inizi di gennaio per accumulare scorte di forniture e apparecchiature mediche necessarie, riducendone al contempo le esportazioni.

164 morti in Spagna - Per il secondo giorno consecutivo la Spagna ha registrato 164 nuovi decessi che portano a 25'428 il numero totale delle vittime da corona virus. Oggi inizia la "fase 0" dell'allentamento progressivo delle misure di contenimento sociale che prevede, tra l'altro, la riapertura dei piccoli esercizi commerciali.

Intanto il Ministero della Difesa riferisce che i membri delle Forze armate continueranno a svolgere attività di disinfezione in aree e infrastrutture critiche, nonché formazione e supporto alle forze di sicurezza dello Stato in varie località. Al momento sono impegnati in una operazione di disinfezione di 23 residenze per anziani, sei centri sanitari e due ospedali. I militari sono anche impegnati nella formazione dei vigili del fuoco e del personale dei centri sanitari.

Forse 1,8 milioni di contagi in Germania - In Germania potrebbero essere state contagiate dal Coronavirus 1,8 milioni di persone: è quello che ipotizza lo studio promosso da un team dell'università di Bonn, guidato dal virologo Hendrik Streeck, che arriva a una cifra teorica. Lo studio estende alla Germania il modello applicato per calcolare il numero dei contagiati di Gangelt, un centro che si trova nel distretto di Heinsberg, nel Land del Nordreno-Vestfalia, e che viene ritenuto epicentro della diffusione del Coronavirus in una delle zone più colpite di tutto il Paese.

La situazione di Gangelt, dove il virus è esploso nel periodo di Carnevale, viene ritenuta però dagli stessi studiosi che hanno elaborato il calcolo, soltanto parzialmente paragonabile al resto della Germania. Stando all'Istituto Robert Koch i contagiati registrati in Germania sarebbero 163'175.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 2 mesi fa su tio
A queste ovvie conclusioni ci è arrivato il mio gatto qualche settimana fa facendo due conti. Questo perché si sa perfettamente (97%) come, dove, chi e quanti percentualmente sono a forte rischio.
miba 2 mesi fa su tio
Gli USA danno la colpa alla Cina e la Cina da la colpa agli USA. In questo gioco gli USA sono tuttavia dei maestri: chi non ricorda la famosa fialetta di Colin Powell all'ONU e che però è poi servita ad avviare la guerra del golfo? Eppure era una bugia colossale e quasi tutto il mondo ci è cascato... Sicuramente la sua intellicence l'ha informato meglio e prima di tanti altri paese sul covid19 ma lui ha affermato che era una semplice influenza per poi ritrovarsi con la casa che brucia. Una degenza per covid19 (senza cure intense) negli USA costa 35.000 dollari e una grande parte della popolazione non può nemmeno permettersi di assicurarsi...e quindi non va dal medico se ha i primi sintomi. Gli USA hanno più testate nucleari che ospedali ed anche se non lo dice nessuno la loro economia è fondata sulla guerra (una quarantina dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi) ed è questo che mi fa paura: finché giocano al desert storm è una cosa ma una guerra con la Cina da una parte annullerebbe il loro debito estero divenuto impagabile ma le conseguenze per noi tutti sarebbero catastrofiche e probabilmente non potremo nemmeno più scrivere in questo blog......
marcopolo13 2 mesi fa su tio
La Cina ha tentato di nascondere il virus? Quando era già praticamente in tutto il mondo, tu ignorante che non sei altro, gridavi ancora al fake e che era tutta una messa in scena dei democratici. Hai toppato... ora assumiti la responsabilità pagliaccio.
Don Quijote 2 mesi fa su tio
@marcopolo13 Molte persone con buon senso, tutte fuori dalla sfera governativa e da quella di molti esperti capaci di dare aria alla lingua solo quando i buoi sono scapati, già vedendo la situazione in Cina hanno preso le precauzioni necessarie per evitare anche solo il fastidio di uno stato influenzale. Poi tante pecore sono state messe in salvo quando il pastore, intento a giocare a carte o a dormire, è stato morso dal lupo …
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 03:33:30 | 91.208.130.85