Keystone
Un momento della Conferenza sulla sicurezza
GERMANIA
15.02.2020 - 08:330
Aggiornamento : 09:55

Incontro storico tra Cina e Vaticano

I due Stati non avevano legami diplomatici dagli anni '50. I due ministri degli esteri si sono incontrati ieri a Monaco

PECHINO - Per la prima volta ieri i ministri degli Esteri della Cina e del Vaticano, due stati senza legami diplomatici da decenni a causa di controversie religiose, si sono incontrati. Lo riferiscono oggi i media ufficiali cinesi.

Il ministro degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese Wang Yi e il monsignor Paul Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede, si sono visti ieri a Monaco a margine della Conferenza sulla sicurezza in corso in questi giorni nella città tedesca, ha dichiarato il Quotidiano del popolo, organo del Partito comunista cinese (Pcc).

Un incontro a questo livello diplomatico è il primo da almeno sei decenni, col Vaticano e la Repubblica popolare cinese che non intrattengono più relazioni diplomatiche dagli anni '50. Si svolge in un contesto di miglioramento delle relazioni bilaterali, dalla firma di un accordo storico nel 2018 sulla nomina di vescovi in Cina.

«Oggi è il primo incontro tra i ministri degli Esteri della Cina e del Vaticano», ha detto Wang Yi. «Questo aprirà più spazio per gli scambi futuri tra le nostre due parti», cita un comunicato pubblicato dal Quotidiano del popolo sul suo sito web.

«Nel corso del colloquio, svoltosi in un clima cordiale, sono stati evocati i contatti fra le due Parti, sviluppatisi positivamente nel tempo», ha riferito un comunicato della Segreteria di Stato vaticana sull'incontro.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 12:32:38 | 91.208.130.86